Idee regalo

Il benessere olfattivo si modula in base a emozioni e ambienti della casa

Una candela per ogni stanza o momento della giornata. Il nuovo trend prende forma definendo il tempo del lavoro e del relax. Una selezione per le feste.

di Jackie Daly

3' di lettura

Sono il non plus ultra quando si vuole creare l'atmosfera: luci basse, vasca da bagno piena, i sentori floreali che riempiono la stanza, in sintonia con il movimento delle fiammelle. Le candele profumate sono un accessorio fondamentale per la casa. L'ultima tendenza benessere che le riguarda è il fragrance zoning o scent-scaping, una risposta al progressivo assottigliarsi dei confini tra spazio domestico e spazio-ufficio e il tentativo di mantenere in equilibrio lavoro e relax, accendendo candele con aromi diversi in differenti stanze e momenti della giornata, o per accompagnare le singole attività. «Un profumo raggiunge il sistema limbico dove vengono elaborati sensazioni, emozioni e ricordi, e ha la capacità di migliorare l'umore», dice Jo Kellett, esperta di oli essenziali da Tisserand Aromatherapy.

«Se usato in casa, può aiutare a tenere separato il lavoro dal piacere, il giorno dalla notte, e avere un effetto positivo sul benessere». Al mattino Kellett suggerisce di puntare su aromi di menta, limone e cardamomo; per il calo energetico di metà pomeriggio, meglio l'energizzante rosmarino e le foglie di pompelmo e arancio, mentre, per facilitare il sonno la sera, consiglia lavanda, gelsomino e sandalo.

Loading...

FORMATO GIOIELLO Racchiuse in contenitori-gioiello, con cera di colza svedese, stoppino in cotone e coperchio in rovere, queste candele possono essere esposte in un trio di diversi formati. La più richiesta è Skog – “foresta” in svedese/norvegese – che evoca il profumo del bosco: aghi di pino e pigne, linfa di betulla e mughetto.

MULTIUSO Una nuova creazione, in un recipiente di terracotta con due manici, si aggiungerà alla collezione di candele di Moro Dabron , riutilizzabili come vasi dopo l'uso. Herbarium è fresca ed erbacea: ricorda un giardino con note di rosmarino, cipresso e legno.

RIFLESSI DI LUCE Le due creazioni di Lee Broom , On Reflection e Self Portrait, giocano con le rifrazioni della luce sul vetro e sul metallo lucido. Ciascuna ha un cubo portacandela in cristallo fatto a mano, ricaricabile con recipienti riciclabili in cera di soia biodegradabile. On Reflection ha un contenitore d'oro e diffonde note di legno, agrumi, iris, lavanda, vaniglia, muschio, mandarino, lime e timo. Self Portrait, invece, in un recipiente color canna di fucile, ha una candela dall'aroma più muschiato, floreale, con note di mughetto, bergamotto, pera e violetta su base ambrata.

ISPIRAZIONE SACRA Ramdane Touhami e Victoire de Taillac di Buly 1803 riversano nelle loro candele uno stile impeccabile. Il vasetto in marmo levigato è chiuso da una campana di vetro che, quando si solleva, rivela una candela in una cera naturale fatta di riso, soia e copra, con stoppino in cotone per una combustione stabile. La versione Sacre è declinata in marmo grigio-e-bianco o nero, e arricchisce la stanza di una fragranza di pino, franchincenso e cedro.

INTRECCI MATERICI Attingendo al suo patrimonio di tessuti, Loro Piana ha creato tre pezzi colorati e materici, usando cera fusa con filati e scarti di lavorazione o prove di tintura. Montata su una base in rovere, Zibeline ha note speziate, sentori di sandalo e la cera mescolata a fili di cashmere. Jacquard Myanmar usa gli stessi materiali, che alterna a strisce di cera colorata e accenti di fiori di loto, mentre Bouclé, avvolta in un filato di cotone, ha un bouquet fresco e leggero.

ROSA, VERDE, BLU  Gucci chiude i contenitori in vetro di Murano con coperchi in metallo e li riempie di una cera colorata infusa di tre esotiche fragranze: Esotericum (verde) ha note di gelsomino, arancia amara e cuoio; Inventum (blu) diffonde accenti di rosa e di rosa damascena di Taif; Freesia (rosa) è una miscela di foglie di violetta e sentori di resina di galbano.

RICORDI D'INFANZIA Olga Vilshenko, dell'omonima etichetta di moda Vilshenko , attinge alla tradizione della nativa Russia, lanciando le candele a forma di matrioska. Ne ha creato quattro versioni, una per ogni stagione. «È un'esperienza che evoca molti ricordi», dice. «Dall'entusiasmo per i primi fiori di primavera ai lunghi giorni caldi d'estate, trascorsi a giocare nei campi, fino ai raccolti autunnali che celebrano la terra prima dell'inverno e delle magiche festività di Natale».

SIGARI AL CENTRO Per creare Smoke, Nick Foulkes, collaboratore di How to Spend It, ha unito le forze con Jemma Freeman, managing director del distributore di sigari Hunters & Frankau, Tom Chamberlin, direttore di The Rake, e Sarah Bell, che crea candele per Evermore . Con una miscela di catrame di betulla, cardamomo, cedro, geranio e alloro, su una base di patchouli e vetiver, Smoke evoca il profumo delle “braci dei sigari” ed è disponibile in recipienti in vetro nero riciclato e scatole con certificazione FSC.

Riproduzione riservata ©

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti