la classifica forbes 2018

Il bimbo da 22 milioni, il rapper, la Lady Gaga del makeup: ecco i 10 YouTuber più ricchi del mondo

di Enrico Marro


Ecco chi sono i 10 YouTuber più ricchi del mondo

5' di lettura

Qualcuno potrebbe provare a spiegare al piccolo Ryan, di sette anni, chi è Lloyd Blankfein, presidente di Goldman Sachs e fino a ieri ceo del colosso finanziario: un mostro sacro della finanza che nel 2016 ha guadagnato 22 milioni di dollari. Ecco, anche il piccolo Ryan ha guadagnato 22 milioni di dollari, come Blankfein, ma svolgendo un’attività probabilmente molto più divertente: recensire giocattoli.

È lui, il piccolo Ryan, il re Mida degli YouTuber mondiali, forte dei suoi 17,3 milioni di subscribers e di 26 miliardi di pagine viste sul suo canale YouTube, “Ryan ToysReview”, nato appena tre anni fa.

Ma Ryan è solo la punta dell’iceberg: secondo una recente e molto istruttiva classifica di Forbes, che ha già fiutato come cambia il vento dei nuovi ricchi, i primi dieci YouTuber mondiali hanno fatturato oltre 180 milioni di dollari solo tra il giugno 2017 e il giugno 2018. Vediamo allora la top ten dei Paperoni del marketing online, tutti tra i venti e i trent’anni, con la notevole eccezione del primo della lista. Eccoli in ordine crescente (di fatturato):

10. Logan Paul (14,5 milioni di dollari)
Il fatturato 2017/18 del 23enne Logan Paul,
fratello maggiore del Jake Paul al numero due della classifica, è inciampato in un incidente avvenuto a inizio anno: il giovane vlogger è stato escluso dal Google Preferred programme (molto importante per gli introiti pubblicitari) per aver caricato sul suo canale un video che mostra quello che sembra un suicida impiccato a un albero. Nonostante le scuse ufficiali di Logan, con tanto di servizi televisivi su reti televisive statunitensi del calibro di Abc, i ricavi da online advertising del vlogger americano hanno subito una battuta d’arresto, relegandolo ai piani bassi della top ten, senza peraltro incrinare altri rami di business come la sua linea di abbigliamento.
I subscriber del suo canale YouTube sono circa 15 milioni.

9. PewDiePie (15,5 milioni di dollari)
Anche PewDiePie, ovvero Felix Kjellberg,
il 27enne provocatorio e irriverente
gamer svedese, il più seguito su YouTube
con i suoi 72,5 milioni di subscriber,
ha vissuto il suo scandalo personale. Disney,
che controlla i Maker Studio ovvero la società
che segue i vlogger piu seguiti anche sul
fronte merchandising, non gli ha perdonato il
fatto di aver postato nel gennaio 2017 alcuni video antisemiti di sapore nazista. Lo scandalo probabilmente ha però finito per regalare ancor
più notorietà a Kjellberg, che di recente ha
incassato ben 450mila dollari solo in video sponsorizzati.

8. Jacksepticeye (16 milioni di dollari)
Anche il re degli YouTuber irlandesi, lo
scatenato Seán McLoughlin, è un gamer
incallito: i suoi coloriti commenti e qualche
parolaccia non gli hanno impedito di
scalare le vette del successo, sviluppando
contenuti esclusivi per la piattaforma Twitch e
finendo addirittura in una serie della Disney.
Assieme al collega Markiplier, sesto nella
classifica di Forbes, ha messo in
piedi una linea di abbigliamento
chiamata Cloak.

7. Vanoss Gaming (17 milioni di dollari)
Spiritosissimo gamer canadese specializzato
nel passare il tempo con Assassin’s Creed e Call
of Duty
, Vanoss Gaming, vero nome Evan Fong,
ha provato a sfruttare la propria notorietà anche
in campo musicale: qualche tempo fa provato a diventare una star dell’hip hop, ma senza
arrivare alla redditività che gli ha finora
garantito YouTube.

6. Markiplier (17,5 milioni di dollari)
Markiplier è lo pseudonimo dietro al quale si nasconde il 29enne Mark Fischbach, nato nelle Hawaii ma ora residente a Los Angeles. È attivo su YouTube dal 2012, anno in cui stava ancora studiando ingegneria biomedica all'Università di Cincinnati. Dopo aver passato momenti difficili (dall’asportazione di un tumore a una ghiandola surrenale scoperto per caso durante un’appendicite alla perdita del suo posto di lavoro), Fischbach ha trovato la sua dimensione ai comandi della PS4, conquistando fama e successo. Da buon imprenditore, ha diversificato puntando assieme a Jacksepticeye (l’irlandese ottavo in classifica) sul merchandising con la linea di abbigliamento Cloak.

5. Jeffree Star (18 milioni di dollari)
La regina delle beauty vlogger, famosa dai tempi ormai lontani di MySpace, in realtà si chiama Jeffrey Lynn Steininger e ha 33 anni. Ha alle spalle un’infanzia difficile, con un padre suicida quando aveva sei anni, una passione viscerale per il makeup e una voglia disperata di emergere che l’ha portata prima a tentare senza troppo successo la carriera musicale (all’epoca venne lanciata come l’erede di Lady Gaga) e poi a lanciare la sua linea di cosmetici sfruttando i suoi eccessi e la sua abilità sui social. Su YouTube ha 9 milioni di subscriber e oltre un miliardo di pagine viste. E in agosto nel New Jersey ha inaugurato il suo primo negozio “fisico” del brand Jeffree Star Cosmetics.

4. DanTDM (18,5 milioni di dollari)
Anche Daniel Middleton, giovane britannico di 27 anni famoso come Dan TDM, ha alle spalle un’infanzia segnata dal divorzio dei genitori e una passione viscerale per i videogame, in particolare il leggendario Minecraft della svedese Mojang, software house di Stoccolma acquisita da Microsoft. Il suo ingresso nel mondo di YouTube risale al 2010 con un canale dedicato ai Pokemon, ma il successo inizia ad arrivare nel 2012 quando apre il canale “The Diamond Minecart”, dedicato in particolare ai bambini della fascia 5-10 anni. Sposato dal 2013 con la gamer Jemma, ha anche scritto un fumetto, oltre a finire nel Guinness dei primati. Naturalmente ha lanciato da tempo la sua linea di merchandising, con felpe e zaini.

3. Dude Perfect (20 milioni di dollari)
In terza posizione ecco il gruppo di “sport entertainment” Dude Perfect, composto da cinque ragazzoni americani patiti di basket: Garrett Hilbert, Cody Jones, Tyler Toney e i gemelli Coby e Cory Cotton. Il quintetto è una leggenda di YouTube, con 36 milioni di subscriber (numero uno negli Stati Uniti) e più di 6 miliardi di pagine viste. Cosa fanno di così incredibile da spopolare sul web? Semplicemente strambi giochi di acrobazia, o trucchi ingegnosi con palline da ping pong che abbattono montagne di biscotti, oppure performance tipo centrare un canestro posto a terra lanciando la palla dal tetto di un grattacielo. Oltre ad aver conquistato alcune pagine del Guinness dei primati, sono diventati protagonisti di un videogame e persino di una serie televisiva.

2. Jake Paul (21 milioni di dollari)
Il fratello minore del Logan al decimo posto si chiama Jake, ha solo 21 anni ma ne ha già combinate di tutti i colori. Stella di YouTube, improvvisato cantante rap, per qualche tempo attore della serie tv Disney “Bizaardvark” prima che il colosso dell'entertainment decidesse di risolvere il contratto, di recente Jake è finito sotto tiro per un video dal titolo “Ho perso la mia verginità”, considerato troppo esplicito per la sua audience. Il tutto non ha impedito al giovane vlogger di fatturare nell’ultimo anno la ragguardevole cifra di 20 milioni di dollari, principalmente con il merchandising.

1. Ryan ToysReview (21,5 milioni di dollari)
Sul podio della classifica ecco il piccolo Ryan con il canale YouTube, aperto dai genitori nel 2015, in cui prova e descrive montagne di giocattoli. Grazie alla personalità e allo spirito del bambino, “Ryan ToysReview” in appena tre anni ha conquistato 17,3 milioni di followers e 26 miliardi di pagine viste. Alle recensioni di giocattoli ha affiancato cartoni animati con Ryan protagonista e video di taglio più educativo, sempre per bambini. Secondo Forbes buona parte del fatturato arriva dai “preroll”, le pubblicità inserite prima dell’inizio dei video, mentre dai video sponsorizzati (ossia pagati dalle società produttrici di giocattoli) arriverebbe “solo” un milione di dollari. Intanto la diversificazione del business è già iniziata: è stata creata una linea di giocattoli dal nome “Ryan’s World” che verrà distribuita in esclusiva da WalMart.

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...