profumeria

Il «blue tea» di The Merchant of Venice presto anche in Italia

di Nicol Degli Innocenti - LONDRA

2' di lettura

Una fragranza unica con un ingrediente “magico” che non è mai stato usato in profumeria prima d'ora: è Blue Tea, l'ultima proposta di The Merchant of Venice. Il brand veneziano di profumeria artistica usa il tè blu, una specie botanica pregiata che viene coltivata solo in alcune zone di alta montagna dell'India e dell'Asia orientale, per creare un profumo unisex intenso, delicato e particolare.

La pianta, con un caratteristico fiore blu violetto, finora è stata utilizzata solo come bevanda, ma qualche anno fa Marco Vidal, erede della celebre impresa familiare veneziana e fondatore di The Merchant of Venice, ha provato il tè e, colpito dall'aroma unico, ha pensato a come “intrappolarlo” in un profumo.

Loading...

«È un progetto molto particolare, - spiega Vidal, a Londra per il lancio globale del nuovo profumo prima della presentazione ufficiale alla fiera di Cannes questa settimana –. Dopo tre anni e centinaia di esperimenti e studi sul tè blu abbiamo deciso di proporre questa fragranza innovativa, dopo avere fatto un'attenta analisi della sostenibilità della produzione. Il blue tea è un prodotto molto raro con una produzione molto limitata quindi non è stato facile mettere insieme una filiera di produzione».

Il profumo è made in Italy con materie prime asiatiche. Le note di testa del profumo sono le foglie del tè blu, con note floreali nel cuore, soprattutto rosa e magnolia, e nel fondo note complesse come vetiver e muschio. Il flacone è in vetro bianco cinese con un disegno blu di ispirazione cinese, mentre la confezione ha un disegno floreale rosso e blu.

Non è la prima innovazione del brand. «Il successo del profumo Rosa Moceniga, ispirato da una rara rosa cinese, ha stimolato la mia curiosità di percorrere una nuova strada orientale - racconta Vidal –. Blue Tea è importante per noi perché apre la strada a un progetto che guarda più all'Estremo Oriente e che a livello olfattivo è molto diverso dal resto della nostra collezione che è molto europea o mediorientale. È più leggero, delicato e unisex».

Il profumo Blue Tea, per ora disponibile in esclusiva da Harrods a Londra , verrà poi lanciato nelle profumerie di nicchia concessionarie e nei negozi monomarca di The Merchant of Venice a Venezia, Milano, Roma, Firenze, Verona e Dubai. «Abbiamo scelto Londra per il lancio perché per noi è un punto di riferimento, più importante di Parigi per la profumeria di nicchia» afferma Vidal.

Questa settimana The Merchant of Venice lancerà anche la prima fragranza di Ermanno Scervino, mentre a breve proporrà una nuova linea di skincare, l'unica al mondo che utilizza oro a 24 carati. «Per realizzare questi prodotti specifici per il trattamento si siamo rivolti all'ultimo battiloro rimasto a Venezia, - spiega Vidal –. Ne sono rimasti solo due al mondo, l'altro è in Giappone. È importante perché solo se è battuto a mano in forma di foglia l'oro può essere usato in assoluta purezza.”

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti