Conti correnti, ecco tutte le novità

3/7Prestiti e mutui

Il calo accelerato degli sportelli

(Imagoeconomica)

Calano i costi ma calano anche gli sportelli fisici: dagli oltre 34mila di 10 anni fa siamo scesi a 27mila e il processo è destinato a continuare, con un'accelerazione secondo gli esperti. Tra una maggiore digitalizzazione tecnologica, un processo di concentrazioni bancarie che deve ancora andare avanti, oltre all'evoluzione della struttura economica del paese, «prevediamo - afferma Giuliano Cicioni, partner Kpmg - da qua a 5 anni che il numero degli sportelli fisici potrà scendere dagli attuali 27mila a circa 15mila. Il mercato sarà polarizzato. Ci saranno da un lato pochi grandi gruppi che offriranno l'intera gamma di servizi a tutta la clientela a costi competitivi soprattutto per via digitale mentre gli sportelli fisici diventeranno una sorta di hub specializzato in servizi a valore aggiunto, dalla consulenza finanziaria all'assistenza per le imprese. All'estremo opposto resteranno operatori di nicchia specializzati su segmenti o prodotti particolari».

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti