gourmet

Il calzone con la cipolla, la ricetta


default onloading pic

1' di lettura

Il calzone con la cipolla è un piatto tipico di Pietragalla anche se in realtà ha origini siciliane ed è arrivato in Basilicata forse grazie ai Normanni. L’accostamento di ingredienti come le cipolle sponsali e l’uvetta ha infatti origini antichissime mentre l’uvetta abbinata alle alici riporta indietro alla cucina romana, in cui era molto diffuso l’uso di condire diversi piatti salati con l’uvetta appunto.

Ingredienti (4 persone): 1 kg di farina, acqua, 1 cucchiaio d’olio, sale, cipolle fresche, acciughe, fichi secchi, uva passa, mandorle, chiodi di garofano, miele, noci.

Ricetta: calzone con la cipolla. Per la preparazione servono due operazioni, rispettivamente per il ripieno e per la sfoglia. Per quanto riguarda la prima bisogna soffriggere la parte bianca delle cipolle in olio d’oliva; successivamente tritare i fichi secchi, spelare le mandorle in acqua bollente, tostarle e macinarle; togliere le lische alle acciughe e macinarle; dopo di che si assembla il tutto.
Per la sfoglia va messa la farina sulla spianatoia, la si dispone a fontana e si aggiungono un cucchiaio d’olio, un pizzico di sale e zucchero e un po’ di acqua tiepida. Successivamente bisogna impastare fino a raggiungere una pasta morbida. Poi bisogna foderare una teglia d’olio fino ai bordi con metà della pasta stesa prima con il mattarello per ottenere una sfoglia di qualche millimetro di spessore. Quindi si può versare il ripieno e poi la pasta rimasta: infine cuocere in forno per una trentina di minuti e lasciar raffreddare prima di accingersi a gustare questa prelibatezza della cucina di Pietragalla.

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...