L’EVENTO

Il ceo di Apple Cook torna a Firenze per l’Osservatorio permanente giovani-editori

Sarà l’ad del colosso californiano l’ospite con cui Andrea Ceccherini, presidente dell'Osservatorio Permanente Giovani-Editori, inaugurerà il 3 ottobre la ventesima edizione del progetto «Il Quotidiano in Classe»: un'iniziativa di media literacy, scrive l’osservatorio, per «elevare il pensiero critico dei giovani»

default onloading pic

Sarà l’ad del colosso californiano l’ospite con cui Andrea Ceccherini, presidente dell'Osservatorio Permanente Giovani-Editori, inaugurerà il 3 ottobre la ventesima edizione del progetto «Il Quotidiano in Classe»: un'iniziativa di media literacy, scrive l’osservatorio, per «elevare il pensiero critico dei giovani»


1' di lettura

Sarà il Ceo di Apple Tim Cook ospite con cui Andrea Ceccherini, presidente dell'Osservatorio Permanente Giovani-Editori, inaugurerà il 3 ottobre la ventesima edizione del progetto «Il Quotidiano in Classe»: un'iniziativa di media literacy, scrive l’osservatorio, per «elevare il pensiero critico dei giovani, educandoli a riconoscere e valorizzare l'informazione di qualità riducendo i danni prodotti dalla diffusione delle fake news e delle verosomiglianze».

L'iniziativa ha l'obiettivo di «aiutare i giovani di oggi a diventare i cittadini di domani, sviluppando, attraverso la lettura critica e la consultazione di diverse fonti dell'informazione di qualità, sia digitale che cartacea, quello spirito critico e quel senso civico che rende l'uomo libero».

Il ritorno di Tim Cook
L’amministratore delegato del colosso californiano torna all’evento a distanza di due anni dalla sua ultima partecipazione, per incontrare gli studenti delle scuole secondarie superiori italiane che partecipano all'iniziativa dell'Osservatorio Permanente Giovani-Editori.
La giornata darà il via ai festeggiamenti per il ventesimo anniversario dell'Osservatorio Permanente Giovani-Editori. L'evento si inserisce nell'ambito di una serie di incontri, intitolati «20 anni di Osservatorio Permanente Giovani-Editori: un dialogo internazionale per connettere i giovani al futuro».

Nelle scorse edizioni, gli studenti hanno potuto confrontarsi con alcuni nomi di peso nel mondo dell'hi-tech, del publishing e con i grandi leaders della Silicon Valley: da Eric Schmidt (già presidente esecutivo di Google) a James Murdoch (già Ceo di Century Fox e News Corp) sino a Jan Koum (co-fondatore di WhatsApp) e la vedova di Steve Jobs, Laureen Powell Jobs (fondatrice di Emerson Collective).

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...