Multinazionale della pubblicità

Il ceo Mark Read: «Wpp, dividendi anche nel 2022. No al delisting»

Il 22 l'inaugurazione del campus di Milano. «In advertising e comunicazione unire creatività e tecnologia. A livello mondiale forte ripresa degli investimenti»

di Andrea Biondi

Google sotto la lente Ue per la pubblicita' online

3' di lettura

«Abbiamo deciso di ritornare alla distribuzione del dividendo. E ci attendiamo di poter continuare su questa strada anche nel 2022». Mark Read, 54 anni, Ceo di Wpp , guarda con ottimismo ai prossimi mesi. E il mood positivo del numero uno della società leader nel mondo della comunicazione e dell’advertising (ricavi a 6,1 miliardi di sterline nel primo semestre) è non trascurabile per un settore in grande trasformazione in cui il futuro dei gruppi come Wpp non potrà che passare dall’unione di «creatività...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti