ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùIn provincia di Napoli

Il consiglio dei ministri scioglie il comune di San Giuseppe Vesuviano

Lo scioglimento arriva dopo sei mesi di indagine da parte della commissione d'accesso inviata ad agosto scorso dalla prefettura e mette fine anzitempo al mandato del sindaco Vincenzo Catapano

1' di lettura

È stato sciolto il Comune di San Giuseppe Vesuviano in provincia di Napoli. Il provvedimento è stato assunto durante il Consiglio dei Ministri del 9 giugno. Lo scioglimento arriva dopo sei mesi di indagine da parte della commissione d'accesso inviata ad agosto scorso dalla prefettura e mette fine anzitempo al mandato del sindaco Vincenzo Catapano.

Nel mirino deilla commissione inviata dalla Prefettura di Napoli tutti gli atti dell'amministrazione Catapano, a partire dall'insediamento, relativi ad appalti pubblici, subappalti, consulenze, abusi edilizi e attività amministrativa.
La Commissione di indagine, formata dal viceprefetto Maria Lucia Trezza, al Commissario capo Riccardo Buonomo, in servizio presso la Divisione Anticrimine della Questura di Napoli, e il capitano della Guardia di Finanza Antonio Pacelli, comandante della Prima sezione danni erariali delle fiamme gialle di Napoli, ha indagato vari mesi sull'attività svolta in questi anni dall'amministrazione sangiuseppese, guidata dal sindaco Vincenzo Catapano.
Numerose erano state le denunce presentate alla Procura di Nola, alla Prefettura di Napoli e alla Corte dei Conti in merito a una serie di attività amministrative.

Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti