ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùmessaggistica

Il coronavirus cambia anche WhatsApp: ecco l'ultima modifica

Il classico gesto di inoltrare un contenuto che abbiamo ricevuto (o prodotto) selezionando dalla lista 5 contatti, sarà limitato alla scelta di un solo contatto per evitare il propagarsi di false informazioni a livello sanitario

di Biagio Simonetta

Coronavirus, è boom di videochiamate di gruppo: il party è social

Il classico gesto di inoltrare un contenuto che abbiamo ricevuto (o prodotto) selezionando dalla lista 5 contatti, sarà limitato alla scelta di un solo contatto per evitare il propagarsi di false informazioni a livello sanitario


2' di lettura

Gli effetti del coronavirus coinvolgono anche WhatsApp, applicazione di messaggistica istantanea da circa due miliardi di utenti, che proprio in una fase storica come quella attuale riveste un ruolo di grande importanza.

Per evitare che le fake news sulla pandemia possano circolare con facilità, infatti, Facebook (che di WhatsApp è proprietario) ha deciso di limitare l'inoltro dei messaggi a una sola chat per volta. Cosa significa? Significa che il classico gesto di inoltrare un contenuto che abbiamo ricevuto (o prodotto) selezionando dalla lista 5 contatti, sarà limitato alla scelta di un solo contatto.

Cosa cambia
Gli effetti di questa scelta - che troverà piena applicazione con un update dell’applicazione nel giro di qualche giorno – sono abbastanza intuibili: limitare la semplicità di inoltrare messaggi, rendere il gesto meno automatico, far in modo che la propagazione di un contenuto sia meno veloce.

«Molti utenti - è scritto in una nota ufficiale di WhatsApp - inoltrano informazioni utili, video divertenti, meme o riflessioni che ritengono significative. Di recente, WhatsApp è stata utilizzata anche per organizzare manifestazioni a sostegno degli operatori sanitari impegnati in prima linea. Tuttavia abbiamo riscontrato un notevole incremento della quantità di messaggi inoltrati. Molti utenti ci hanno riferito di essere infastiditi da questi messaggi e di temere che possano contribuire alla diffusione di notizie false. Riteniamo pertanto che sia importante rallentare la propagazione di questi messaggi per mantenere WhatsApp un luogo dedicato alle conversazioni private».

Questo aggiornamento, insomma, terrà a bada la viralizzazione di un contenuto. Impedirà, quindi, il propagarsi veloce delle classiche catene di Sant'Antonio e delle fake news che viaggiano veloci nelle chat in questi giorni. Come prima, invece, per ogni messaggio re-inviato continuerà a comparire la dicitura “inoltrato”, che è un segno di originalità introdotto già da qualche mese.

Il precedente limite
Va ricordato che già il 21 gennaio del 2019 WhatsApp aveva compiuto una scelta che andava in questa direzione. Quel giorno, infatti, l'app aveva introdotto la prima limitazione all'inoltro di messaggi, portandola a 5 contatti contemporaneamente. Ora, invece, il limite scende al minimo: cioè un solo reinoltro. Una prova tangibile dello sforzo che Faceboon Inc. sta producendo in questi giorni, con lo scopo limitare le notizie false, che in un periodo come questo non sono solo inutili, ma anche pericolose.

Per approfondire:
Ecco come proteggere le proprie chat di Whatsapp

Riproduzione riservata ©
Per saperne di più

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...