sostegno agli autori

Il Covid-19 cambia le “regole” dei premi d’arte

Nessuna short list per il Turner Prize, dalla giuria 10 borse di studio da 10mila sterline cadauna ad artisti britannici meritevoli. Anche il Sobey Art Award premia non uno ma 25 artisti

di Maria Adelaide Marchesoni

default onloading pic

Nessuna short list per il Turner Prize, dalla giuria 10 borse di studio da 10mila sterline cadauna ad artisti britannici meritevoli. Anche il Sobey Art Award premia non uno ma 25 artisti


2' di lettura

L'emergenza causata dal coronavirus non solo ha riscritto il calendario delle fiere d'arte contemporanea e delle biennali e triennali di quest'anno e quelle del prossimo anno, ma sta facendo altre “vittime”: i premi dedicati all'arte.
Il Turner Prize cambia modalità di assegnazione. Gli organizzatori del premio hanno infatti annunciato che quest'anno non si terrà la consueta selezione, la shortlist dei candidati veniva annunciata in questi giorni e la mostra finale effettuata in autunno alla Tate Britain , ma saranno assegnate 10 borse di studio del valore di 10.000 sterline ad artisti meritevoli.
Nel mese di aprile anche Sobey Art Award per l'arte contemporanea per artisti di età non superiore ai 40 anni non è stato assegnato ad un singolo vincitore scelto da una short list di cinque artisti, ma la Sobey Art Foundation e la National Gallery of Canada , che insieme gestiscono il premio, hanno assegnato 25.000 dollari canadesi a ciascuno dei 25 artisti selezionati. Complessivamente, quest'anno gli artisti riceveranno 650.000 dollari canadesi, rispetto ai consueti 240.000 dollari divisi tra il vincitore (100.000 dollari canadesi), quattro artisti selezionati che riceveranno 25.000 dollari ciascuno, e i restanti 20 artisti selezionati, che riceveranno 2.000 dollari ciascuno.
Tornando al Turner Prize il direttore della Tate Britain Alex Farquharson nel comunicare la decisione ha dichiarato che; “le chiusure delle gallerie e il distanziamento sociale, misure di vitale importanza per far fronte l'emergenza sanitaria, stanno causando enormi disagi alla vita e ai mezzi di sussistenza degli artisti. Inoltre l'organizzazione della mostra è impossibile nella attuale situazione e pertanto abbiamo deciso di aiutare e sostenere un numero maggiore di artisti in questo periodo difficile. Inoltre – prosegue il direttore - penso che JMW Turner avrebbe approvato la nostra decisione”.
La giuria del Turner Prize di quest'anno era composta da Richard Birkett, curatore generale dell’ Institute of Contemporary Arts, Sarah Munro, direttrice del BALTIC Centre for Contemporary Art , Fatoş Üstek, direttore della Biennale di Liverpool e il designer e curatore Duro Olowu. Tutti i giurati saranno impegnati nella selezione dei 10 artisti ai quali sarà destinata la borsa di studio una tantum. I criteri di selezione saranno gli stessi. Il premio viene assegnato a un artista britannico e per “britannico” si intende un artista che lavora principalmente in Gran Bretagna o un artista nato in Gran Bretagna che lavora a livello internazionale.
La giuria terrà un incontro virtuale per selezionare gli artisti, annunciandoli a fine giugno.

La precedente edizione
Le sorprese non sono mancate anche nell'ultima edizione del Turner Prize. L'anno scorso i quattro finalisti del Turner Prize 2019, Helen Cammock, Oscar Murillo, Tai Shani e Lawrence Abu Hamdan hanno deciso di dividere l'ammontare del premio in parti uguali tra loro e la giuria ha dovuto accettare la scelta degli artisti definendola “un'audace dichiarazione di solidarietà e collaborazione in questi tempi di divisioni”.
Il premio Turner è stato creato nel 1984 e si è tenuto ogni anno, a parte il 1990, quando è stato interrotto per mancanza di sponsorizzazione. I vincitori sono stati tra i più grandi nomi dell'arte contemporanea, tra cui Gilbert & George (1986), Anish Kapoor (1991), Rachel Whiteread (1993), Antony Gormley (1994), Damien Hirst (1995), Steve McQueen (1999), Grayson Perry (2003) e Jeremy Deller (2004).

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti