Pharma e finanza

Il Covid fa brindare Astrazeneca, ma il vaccino «low cost» frena la corsa

Nei sei mesi ricavi in crescita del 23% oltre i 15 miliardi di dollari

di Simone Filippetti

(REUTERS)

2' di lettura

Nell'epoca della pandemia, le case farmaceutiche sono baciate dalla dea dei bilanci. Ultimo caso, in ordine di tempo, il colosso anglo-svedese AstraZeneca: brinda a conti super anche se il vaccino “low cost” ha comportato introiti ridotti. Al giro di boa la multinazionale di Oxford, tra le prime a sviluppare un farmaco anti-Covid, ha registrato una crescita dei ricavi del 23%, oltre i 15 miliardi di dollari. Nel solo secondo trimestre, quando le campagne vaccinali sono entrate nel vivo, i ricavi ...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti