residenziale

Il Covid spinge la domanda per acquistare la prima casa in provincia

Pavia e Como invece di Milano, Biella invece di Torino, Siena al posto di Firenze. Ecco le alternative, a buon mercato, per cambiare vita spostandosi in una città minore

di Paola Dezza

default onloading pic
(JackF - stock.adobe.com)

Pavia e Como invece di Milano, Biella invece di Torino, Siena al posto di Firenze. Ecco le alternative, a buon mercato, per cambiare vita spostandosi in una città minore


3' di lettura

Lasciare la grande città per una dimensione più contenuta. Accade che questa scelta sia più frequente in tempi di Covid-19. La decisione di cambiare vita, senza stravolgerla magari trasferendosi in quella che fino a ieri era una seconda casa, viene declinata quindi nella scelta tra città non lontane da un grande centro urbano. Città che offrano una qualità delle vita buona, vicinanza alla natura, ma anche l’opportunità di non allontanarsi troppo dal posto di lavoro. Per esempio Como o Pavia al posto...

Brand connect

Loading...

Newsletter RealEstate+

La newsletter premium dedicata al mondo del mercato immobiliare con inchieste esclusive, notizie, analisi ed approfondimenti

Abbonati