ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùFocus Wall Street

Il crollo del Nasdaq: tra le big Meta paga il prezzo più alto, Apple resiste

Otto trilioni di dollari sono stati spazzati via dall’intero mercato azionario statunitense da inizio anno. E a pagare il sell off più pesante, oggi, sono le Big Tech, a conferma di come i mercati rialzisti non siano infiniti

di Biagio Simonetta

(eyetronic - stock.adobe.com)

3' di lettura

C’è un vecchio adagio molto caro a chi bazzica Wall Street. E dice che i mercati spesso salgono facendo le scale e scendono prendendo l’ascensore. Ecco, in questo momento siamo sull'ascensore, col Nasdaq che in meno di sei mesi (dai massimi del 19 novembre scorso) ha bruciato oltre 5 trilioni di dollari, e società come Amazon, Nvidia, Tesla, Meta, che hanno perso oltre un terzo del loro valore.

Negli ultimi giorni la reazione dei mercati alle mosse della Federal Reserve, che nel tentativo di domare...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti