collezioni

Il cuore heritage di Alfa Romeo, Fiat, Abarth e Lancia nelle Officine 81 di Mirafiori

di Filomena Greco


default onloading pic

3' di lettura

Uno spazio dedicato alla storia di Fiat, Alfa Romeo, Lancia e Abarth e allo stesso tempo una piattaforma per gli appassionati e i collezionisti di auto d’epoca. È stato inaugurato l’Heritage hub di Fiat Chrysler nel cuore delle vecchie officine meccaniche di Mirafiori, a Torino. Duecentocinquanta modelli, dalle origini a oggi, una corsa lunga cento anni, con otto aree tematiche che pescano nel passato ma guardano al futuro. Una passerella di auto d’epoca in ordine cronologico per raccontare in un colpo d’occhio la storia dei quattro brand di casa Fca. Tre dei quali sono nati e cresciuti a Torino, tra Mirafiori, Lingotto, corso Marche e Borgo san Paolo.

Le aree tematiche e l'espoizione, 250 modelli Fiat, Alfa Romeo, Abarth e Lancia

Le aree tematiche e l'espoizione, 250 modelli Fiat, Alfa Romeo, Abarth e Lancia

Photogallery33 foto

Visualizza

I 15mila metri quadri dell’Officina 81 sono stati ristrutturati e riportati ai colori originali, quelli degli anni Sessanta quando l’intero ampliamento dell’area di Mirafiori è stato costruito. Per trent’anni hanno ospitato tornitura, fresatura e lavorazioni meccaniche di ingranaggi, oggi diventano uno spazio polifunzionale, aperto alla città – visite guidate su appuntamento –, agli appassionati e ai collezionisti. Uno spazio di ricerca e di scoperta, che riporta alla luce storia ed evoluzioni dei quattro brand, ma anche realtà attenta al mercato dei collezionisti.

Heritage hub fca, tra storia e futuro

Un vero e proprio archivio tridimensionale, una «biblioteca» di auto che si può consultare dal vivo e che ospita auto mai esposte prima, racconta l’evoluzione del gusto, della forma, del design e del concept delle autovetture e arricchisce l’offerta del Museo dell’Auto di Torino. In questo caso protagoniste non sono le super car, ma le vetture a 360 gradi, dal design alle nuove funzionalità, seppure con un occhio particolare all’evoluzione industriale, alle concept car, al mondo del Rally.

Otto le aree tematicheospitate nell’Heritage hub, per raccontare la storia, il progresso, i salti tecnologici, le visioni, attraverso un secolo di storia: nello spazio Archistars, ad esempio, è ospitata la Lancia Lambda, la prima vettura al mondo con scocca portante, accanto alle utilitarie di casa Fiat; in Eco and sustainable, protagonista è il tema dei bassi consumi e della sostenibilità, con i prototipi delle prime vetture elettriche e l’Ecobasic del 1999; Small and safe è la sezione che racchiude otto vetture di casa Fiat e Lancia per raccontare la ricerca della casa produttrice verso vetture piccole e in grado di garantire alti standard di sicurezza.

A completare il quadro ci sono tra le altre la Lancia Aurelia B20, archetipo delle berlinette Granturismo, e la Fiat Barchetta ospitate nella sezione Style marks, mentre auto epiche di casa Lancia, Abarth e Fiat sono le protagoniste di The rally area, accanto alla Fiat S61 e la 12HP “Alfa” Sport, auto da competizione nate nel 1908 ed ospitate in Records and races. Concepts and Fuoriserie è lo spazio dedicato a dream car e fuoriserie mentre in Epic journeys protagoniste sono le vetture al centro di grandi esperienze di viaggio come la Fiat Carmagnola che nel 1952 attraversò l’Africa in 11 giorni.

Parte dell’hub è la vetrina di “Reloaded by creators”, il progetto di certificazione e recupero delle vetture storiche, ristrutturate e messe in vendita. Con un lavoro di scouting e di ricerca di nuovi esemplari per valorizzare la collezione. A tagliare virtualmente il nastro c’è anche il chairman di Fca John Elkann che racconta di uno spazio storico proiettato al futuro. «Queste vetture hanno fatto la storia dell’automobile, ognuna per un aspetto diverso, ognuna era avveniristica per il suo tempo e incarnava un aspetto di novità e unicità: per lo stile, per le dimensioni, per il sistema di propulsione, per i materiali usati, per il
concetto attorno al quale era sviluppata» . Al centro dunque la capacità di creare e innovare, di generare idee e inventare cose diverse.

L’heritage hub sarà aperto in via straordinaria nella notte degli archivi, il prossimo 12 aprile.

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...