0/0Viaggi

Il Danish Architecture Centre: welcome home

default onloading pic
(Credit: Sebastian Roy)

Come vivranno i Danesi nel futuro? Nella mostra Welcome home con l'installazione interattiva Multiple shadow house dell'artista Olafur Eliasson vengono proiettati raggi di luce colorati sulle pareti in modo da creare ombre, attraverso le quali i visitatori potranno sperimentare come modellare l'ambiente in base alle loro percezioni. Sarà ospitata dal 7 maggio nel DAC (Danish Architecture Centre), centro culturale con spazi espositivi, sale conferenze e un caffè-ristorante con vista panoramica sul porto. Un nuovo avveniristico edificio, il cui nome fa pensare a un mattoncino Lego, BLOX, ingloberà non solo il DAC, ma anche una vera e propria città nella città in una struttura verticale: la comunità internazionale BLOXHUB, con uffici, appartamenti, ponti, strade, nuovi spazi pubblici, un centro fitness e una lunga promenade che collega il centro storico della città al porto. Questo è l'ambizioso progetto dello studio architettonico olandese OMA, che sarà inaugurato il 6 maggio.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti