IL BENEFIT AUTO

Flotte aziendali, Il diesel perde ancora terreno mentre decollano le ibride

Le car list devono fare i conti con un’offerta che comprende vetture elettrificate. Ci sono numerose proposte soprattutto nell’alto di gamma diverse per tipologia e powertrain

di Simonluca Pini

default onloading pic

Le car list devono fare i conti con un’offerta che comprende vetture elettrificate. Ci sono numerose proposte soprattutto nell’alto di gamma diverse per tipologia e powertrain


3' di lettura

Addio diesel, benvenuta elettricità. Sarà questo il futuro delle flotte auto aziendali? Sicuramente le tecnologie e i tempi non sono ancora maturi per questa transizione ma la strada è scritta e non può più essere modificata. I fleet manager dovranno sempre più scegliere tra modelli elettrificati, a partire dalla mild hybrid fino ad arrivare a modelli ibridi plug-in o completamente elettrici.

Nell’attesa di un profondo cambiamento del parco circolante, reso possibile dall’arrivo di più modelli ma soprattutto da una rete di infrastrutture in grado di rispondere realmente alle esigenze degli automobilisti, le novità in arrivo sul mercato sono in grado di rendere elettrificate anche le motorizzazioni diesel maggiormente richieste da chi percorre diverse decine di migliaia di chilometri annualmente.

Loading...

Tra queste novità troviamo la nuova Audi Q5 Sportback ibrida nella configurazione 2.0 (40) Tdi quattro S tronic da 204 cv e 400 Nm di coppia, con la tecnologia mild-hybrid a 12 Volt abbinata al quattro cilindri turbodiesel. Quando il conducente rilascia il pedale dell’acceleratore in un ampio range di velocità, la Q5 Sportback 40 Tdi quattro S tronic Mhev 12V può avanzare per inerzia (veleggiare) a motore acceso o spento. Il campo d’azione del sistema start/stop risulta ampliato sino a 22 km/h. Successivamente al lancio, la gamma si amplierà grazie al debutto di un ulteriore step di potenza del motore Tdi a 4 cilindri, dall’arrivo del 3.0 litri V6 Tdi Mhev a 48 volt e di due propulsori 2.0 Tfsi Mhev 12 volt. Come sulla Q5, anche l’Audi Q5 Sportback sarà proposta con un powertrain ibrido plug-in Tfsi e in due varianti di potenza e debutterà anche la potente SQ5.

Il nuovo suv sportivo dei quattro anelli offre una dotazione completa che spazia dal sistema d’infotainment Mib3, iper connesso e compatibile con Apple CarPlay e Android auto, ad accessori come i fari adattivi Matrix Led o un pacchetto di assistenti alla guida tra i più completi sul mercato. L’elettrificazione è una delle qualità anche del nuovo Ford Explorer, maxi suv lungo oltre 5 metri e in grado di accogliere fino a sette persone.

L’Explorer Plug-In Hybrid combina il motore a benzina EcoBoost V6 3.0 con un motore elettrico, un generatore e una batteria agli ioni di litio da 13,6 kWh, che può essere ricaricata tramite una fonte di alimentazione esterna e, mentre il suv è in movimento, attraverso la frenata rigenerativa. Ciò gli consente di scaricare a terra 457 cavalli e 825Nm di coppia e viaggiare in elettrico per oltre 40 chilometri.

Gli ioni di litio sono anche la fonte di alimentazione della nuova Lexus Ux 300e, primo modello completamente elettrico prodotto dal marchio giapponese. Spinta da un motore da 204 cavalli e 300 Nm di coppia, è alimentata da una batteria agli ioni di litio da 54,3 kWh in grado di garantire un’autonomia superiore ai 300 km.

Tra le novità arriva l’estensione di garanzia gratuita fino a 10 anni (o un milione di km) su tutti i difetti di funzionamento della batteria, compreso il degrado della capacità al di sotto del 70%.

Restando tra i suv a zero emissioni, tra le novità più interessanti per le flotte arrivano le nuove Skoda Enyaq e Volkswagen ID.4. Entrambe sviluppate sulla piattaforma Meb – punto di partenza della futura gamma elettrica del gruppo tedesco – offrono autonomie superiori ai 400 km e un pacchetto tecnologico e di sicurezza adatto per chi passa molte ore in auto. Per quanto riguarda l’alto di gamma elettrico, Porsche ha introdotto la versione a trazione posteriore della Taycan, caratterizzata compromesso tra autonomia e costi di esercizio e per questo potrebbe entrare nelle car list. Per le vetture da “amministratori delegati”, Mercedes offre la Classe S plug-in hybrid (insieme a una serie di modelli phev di ogni taglia, mentre Audi ha presentato la nuova e-tron Gt, coupé a quattro posti al vertice dell’offerta elettrica dei quattro anelli.

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti