PRIVATE EQUITY

Il fondo Palamon vicino ad acquisire le pizzerie Spontini

Trattativa in fase finale. Sarebbe in corso la discussione sul financing della transazione e per le linee di credito in pole position ci sarebbe Ubi Banca

di Carlo Festa

1' di lettura

È vicino il cambio di proprietà per un marchio storico delle pizzerie. Secondo indiscrezioni infatti il fondo di private equity Palamon (già noto in Italia per aver effettuato altre operazioni come Teamsystem) starebbe per rilevare il brand delle pizzerie. La trattativa sarebbe in fase finale e Palamon avrebbe battuto la concorrenza di altri private equity. Sarebbe in corso la discussione sul financing della transazione e per le linee di credito sarebbe in pole position Ubi Banca.

Spontini, che ha un fatturato di circa 30 milioni di euro, diventa una catena nel 2008, quando apre il secondo ristorante di Spontini in viale Papiniano a Milano, che trasforma una bottega di pizza al trancio in una catena che adesso ha 30 ristoranti, tra i quali 4 in Giappone e uno in Kuwait e 300 dipendenti.

Loading...

L'obiettivo del piano di sviluppo è arrivare a 100 ristoranti, a gestione diretta e in franchising, nei prossimi 5 anni. La società fa capo a Massimo Innocenti, amministratore delegato e fondatore di Spontini Holding. Ora si prepara un socio finanziario, probabilmente Palamon, per la continuazione dell'avventura imprenditoriale.

Non è comunque la prima volta che si parla di un riassetto azionario per Spontini. Già quattro anni fa, l’imprenditore Massimo Innocenti e il suo socio al 40% Andrea Caraceni, amministratore delegato del family office Cfo sim, avevano provato a sondare il mercato.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti