accordo preliminare

Il Fondo pensione dell’esercito turco compra British Steel

Oyak, il Fondo pensione dell’esercito turco, ha raggiunto un accordo preliminare per acquisire British Steel, la compagnia siderurgica britannica


default onloading pic
Un impianto di British Steel a Scunthorpe, nel Regno Unito (Reuters)

1' di lettura

Oyak, il Fondo pensione dell’esercito turco, ha raggiunto un accordo preliminare per acquisire British Steel, la compagnia siderurgica britannica. Lo ha confermato la stessa società turca precisando che conta di chiudere l’operazione entro la fine dell’anno al termine della due diligence che sarà completata in ottobre.

SCOPRI DI PIÙ / La crisi della siderurgia europea

Oyak è un conglomerato turco attivo in diversi settori economici. Detiene il 49% della joint-venture automobilistica con Renault e una quota analoga dell’acciaieria Erdermir, acquisita nel 2005. Il fondo pensione dell’esercito turco ha 260mila membri sottoscrittori. ai quali garantisce forme di previdenza integrativa. La sua società di investimento, Oyak Yatirim Ortakligi, è quotata alla Borsa di Istanbul.

British Steel versa da tempo in una situazione di crisi. I posti di lavoro dei 5mila dipendenti diretti sono a rischio, così come quelli delle 20mila persone che lavorano nell’indotto.

British Steel è stata posta in liquidazione il 22 maggio dopo che Greybull Capital, che tre anni fa ha acquistato l'azienda per una sterlina da Tata Steel, non è riuscita a garantire i finanziamenti per continuare la sua attività.

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...