make-up

Il fondotinta diventa sempre più hi-tech

di Monica Melotti

default onloading pic


2' di lettura

Liftante, coprente, rigenerante, invisibile, fondente, tanti sono gli aggettivi per definire le proprietà del fondotinta. È il cosmetico più ricercato nel web, secondo un’indagine svolta da Tote Next, mediante il Cosmetic Barometer; ogni mese 876 persone, in Italia, cercano sul web informazioni sul fondotinta. È un alleato prezioso perché permette in un gesto di avere una pelle perfetta, al finish molto naturale. Per questo le maison cosmetiche concentrano le loro ricerche per mettere a punto formule sempre più performanti che forniscono prestazioni speciali: mimetizzano i difetti, liftano, migliorano il colorito.

Il fondotinta è sempre più hi-tech

Il fondotinta è sempre più hi-tech

Photogallery8 foto

Visualizza

A ciascuno il suo

Loading...

L’incarnato perfetto si conquista in poche mosse. Basta scegliere la base giusta, secondo la propria età, il tipo di pelle e le diverse imperfezioni. I laboratori BioNike hanno messo a punto una gamma di fondotinta per ogni problema. Pelle sensibile e intollerante? Defence Color Cover, un fluido camouflage. Pelle seborroica? Acteen Make-Mat, un fondotinta compatto con un spf 50. Pelle matura? Defence Color Lifting che distende le piccole rughe e i segni di stanchezza. Dona, invece, una luminosità incredibile Sublimage Le Teint di Chanel che offre 12 ore di idratazione continua. Nella formula, frutto di anni di ricerca, la polvere di diamanti riflette la luce, mentre un trio di agenti filmogeni trattiene le molecole d'acqua. È indicato per una pelle sottile e arida, il fondotinta bifasico Maestro Glow di Giorgio Armani Beauty che ha il vantaggio di essere leggero e molto nutriente.

Quale texture?

I fluidi sono più leggeri, sono adatti alle pelli normali e secche e assicurano una lunga durata, i long lasting durano fino a 10 ore inalterate. I prodotti compatti, invece, sono più coprenti, nascondono le imperfezioni, i segni e le macchie. Dalla Corea, paese all'avanguardia per il beauty, è arrivato il cushion foundation, il fondotinta cuscinetto, che ha conquistato le consumatrici per la sua facilità di utilizzo e la capacità di assolvere al contempo la funzione di fondo e cipria. La maison Dior ha da poco lanciato Dreamskin Perfect Skin Cushion Spf 50, un prodotto unico per tre azioni: fondotinta, correttore grazie alla sua coprenza modulabile e un potente effetto antiage grazie a un mix di attivi naturali.

Come si applica

Per scegliere la tonalità più indicata scordatevi il polso o il dorso della mano, il posto giusto è il lato della mandibola. Altro avvertimento: il fondotinta va cambiato nei cambi di stagione, durante l'estate meglio optare per una texture più leggera e verificare che la tonalità scelta sia ancora adatta. Per applicarlo potete mettere un po' di fondotinta, una moneta da 5 cent, sul dorso della mano che funge da tavolozza, la texture andrà poi lavorata con un pennello a punta piatta. Le dita e la spugnetta favoriscono l'applicazione a più strati , utile per il trucco sculpting. Si comincia a stenderlo dal centro della fronte fino verso le tempie, si passa poi ai lati del naso fino alle guance. Infine le rifiniture, nelle zone attorno al mento e alle labbra, all'attaccatura dei capelli e sulla mandibola per non creare un antiestetico stacco col collo.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti