ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùtrasporto ferroviario

Il Frecciarossa di Trenitalia arriva a Reggio Calabria

Fs risponde subito a Italo che aveva annunciato l’arrivo dei suoi treni in Calabria

di Marco Morino

default onloading pic
(ANSA)

Fs risponde subito a Italo che aveva annunciato l’arrivo dei suoi treni in Calabria


2' di lettura

Nel trasporto ferroviario, alle prese con una faticosa ripartenza dopo il crollo della domanda registrato durante il lockdown, va in scena una curiosa gara a colpi di annunci. Protagoniste le due imprese ferroviarie dell’Alta velocità presenti sul mercato italiano: Ferrovie dello Stato, con il convoglio di punta Frecciarossa e il concorrente Italo (ex Ntv), con i treni Agv e Pendolino. Mercoledì è stato Italo ad annunciare i piani per la ripartenza con la novità di un nuovo collegamento diretto tra Torino e Reggio Calabria a partire dal prossimo 14 giugno.

A 24 ore di distanza scendono in campo le Ferrovie dello Stato. Anche Trenitalia, la controllata di Fs per il trasporto passeggeri, dal prossimo 3 giugno, quindi in anticipo rispetto ai tempi annunciati dal concorrente Italo, per la prima volta collegherà senza cambi intermedi Torino con Reggio Calabria. Dal prossimo 3 giugno, a disposizione dei viaggiatori da e per la Calabria, anche i due Frecciargento tra Bolzano e Sibari (Cosenza), che riprendono il servizio dopo lo stop causato dall’esplosione della pandemia.

Inoltre, per collegare anche la Sicilia alle città servite dall’Alta velocità, insieme al biglietto delle Frecce sarà possibile acquistare anche quello della nave veloce BluJet (Gruppo Fs Italiane) fra Villa San Giovanni e Messina. Gli orari delle navi e dei treni, assicrano le Fs, sono integrati per garantire un facile interscambio fra i due mezzi di trasporto.

Il collegamento giornaliero in Frecciarossa da e per Reggio Calabria è la principale novità dell'offerta di Trenitalia che, da inizio giugno, prevede 74 Frecce e 48 Intercity sulle principali direttrici del Paese, raddoppiando il numero di treni a disposizione dal secondo step della Fase 2 dell’emergenza sanitaria, iniziato il 18 maggio.

«Con questo nuovo collegamento – dice Gianfranco Battisti, amministratore delegato del Gruppo Fs - per la prima volta il Frecciarossa arriva a Reggio Calabria, il treno simbolo dell’eccellenza italiana nell’Alta velocità. Un nuovo servizio che avvicina le persone, nel momento in cui il Paese deve ripartire. L’arrivo del Frecciarossa contribuirà alla ripartenza e al rilancio dell’economia e del settore turistico della Calabria e dell’intero Sud Italia».

Riproduzione riservata ©
Per saperne di più

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti