AUTO DI NUOVA GENERAZIONE

Il futuro è elettrico: una berlina sportiva, con un'anima da coupé, precorre i tempi

Con Lf-Z Electrified Lexus accelera la sua marcia nel full-electric, con un prototipo che anticipa stile e tecnologie dello sviluppo di modelli di qui al 2025

di Massimo Mambretti

default onloading pic
La Lf-Z Electrified di Lexus.

2' di lettura

La Lexus testimonia di volersi proiettare sempre più nel mondo delle auto full-electric svelando la concept Lf-Z Electrified. La vettura, che per molti fattori sembra prefigurare un non molto lontano modello di serie, lancia un chiaro segnale di quanto la Lexus intenda accelerare la sua marcia nell'elettrico. Una strategia che ha preso le mosse con il suv Ux 300e e che, comunque, non interferirà con quella dell'auto full-hybrid che, attualmente, è il pilastro a cui si ispira la sua produzione.

Quindi, la Lf-Z Electrified è la capostipite di una nuova generazione di Lexus, che arriverà anche abbastanza in fretta inserendosi in una gamma ampiamente rivista. Infatti, sono ben venti i modelli nuovi o profondamente riprogettati della Lexus che vedranno la luce entro il 2025. Fra questi ci saranno oltre ad auto full-hybrid ed elettriche pure anche delle ibride plug-in. E la nuova offerta si spalmerà anche in settori in cui il marchio non è mai stato presente.

Loading...

La concept porta al debutto un'inedita architettura sviluppata specificatamente per le auto elettriche e formalmente si presenta come una berlina che ha molta voglia di fare la coupé. Un tema che, peraltro, la Lexus continua a sviluppare con modelli superprestazionali, come la Lc500 e ancora più con la Lfa. Sotto le forme scolpite e nel contempo filanti della Lf-Z Electrified, disseminate solo da pochi eccessi davvero futuristici, si cela un abitacolo molto ampio grazie anche alla lunghezza della vettura che tocca i 4,90 metri, al passo di quasi 3 metri e alle opportunità offerte dal pianale piatto. L'ambiente, molto minimalista e hi-tech, promette di ospitare tecnologie avanzate per quanto riguarda la guida autonoma, l'infotainment e la connettività molto estesa. In questi contesti l'Ai avrà un ruolo fondamentale, almeno stando a quanto anticipa la Lexus. Inoltre, nell'arredamento si nota che le fonti di informazione per il guidatore come l'head-up display a realtà aumentata, gli indicatori multimediali touchscreen e altri elementi sono contenuti in un unico modulo, mentre i controlli del sistema di guida sono raggruppati intorno al volante.

Il powertrain della concept-car Lexus sviluppa 540 cavalli e una coppia di 700 Nm. L'alimentazione è affidata a un pacco di batterie agli ioni di litio da 90 kWh, sistemato sotto l'abitacolo, ricaricabile anche da colonnine superveloci da 150 kW che promette un'autonomia di 600 chilometri nel ciclo Wltp. Il powertrain e la rete elettrica che lo supporta consentono alla Lf-Z Electrified di raggiungere i 200 all'ora e di toccare i 100 orari in 3”0, a dispetto della massa di 2.100 kg. Il dinamismo della vettura è sostenuto non solo dal baricentro basso, ma anche dal nuovo sistema Direct4 che permette un controllo indipendente della motricità su ogni singola ruota. Il dispositivo è, quindi, in grado di ottimizzare l'assetto della vettura distribuendo nel modo più opportuno la trazione all'avantreno o al retrotreno oppure assegnandola in percentuali continuamente variabili a ogni ruota.

Riproduzione riservata ©

loading...

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti