Tutela dei diritti, le dieci strade per evitare il tribunale

6/12Diritto

Il garante della privacy

default onloading pic
(13705)

Per proporre il reclamo vi deve essere un trattamento che viola il regolamento Ue. Si pensi a una persona che riceve sul suo numero di telefono chiamate commerciali non richieste, o i cui dati personali (come immagini e commenti) siano diffusi illegittimamente, o ancora che sia sottoposto dal suo datore di lavoro a controlli sull'uso del computer aziendale senza le garanzie prescritte dal regolamento. L'interessato può farsi rappresentare da un'associazione.

Una volta presentato il reclamo non è proponibile la stessa azione davanti al giudice. L'alternatività è però temperata. L'interessato può comunque rivolgersi al giudice se, proposto un reclamo al Garante, nei tre mesi successivi non sia informato sullo stato della procedura o se comunque entro nove mesi non riceva una decisione. Sul sito del Garante c'è il modello che contiene gli elementi e le formule principali.

Il reclamo è in sé gratuito e non occorre farsi assistere da un avvocato. Il Garante, inoltre, svolge d'ufficio gli approfondimenti istruttori necessari alla valutazione, senza che il reclamante debba fornire tutte le prove.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...