IN VISTA DELLA STAGIONE INVERNALE

Il ghiacciaio Presena pronto per accogliere la prima neve

Rimossa la maxi coperta termica da 100mila metri quadri che lo proteggeva dal caldo estivo

di Viaggi24


Ghiacciaio Presena si 'scopre', pronto per la prima neve

1' di lettura

Il ghiacciaio Presena è una delle località alpine dove sciare dal tardo autunno fino a primavera inoltrata, grazie all’alta quota 3000 metri, e alle cure che gli vengono riservate nei mesi più caldi.

Con l’avvicinarsi dell'inverno al ghiacciaio (giovedì sono caduti i primi fiocchi sul versante francese del Monviso) gestito dal consorzio Pontedilegno-Tonale, sono iniziati i lavori per togliere la maxi coperta termica da 100mila metri quadri che lo ho protetto dal caldo estivo.

ANSA/Ponte di Legno

La copertura arriva fino alla cabinovia Presena, alla partenza della pista da sci, ed è formata da teli larghi 5 metri e lunghi 70, cuciti assieme e non più termosaldati, come accadeva in precedenza. Quando è ora di rimuoverli, il filo viene sfilato e i teli arrotolati con l'ausilio dei gatti delle nevi, e poi riposti in un deposito. Utilizzando questa tecnica, lo strato di ghiaccio di circa 2 metri di altezza è salvo. I lavori di svestizione del ghiacciaio proseguiranno per tutto il mese di settembre. Il progetto è stato avviato nel 2008 in base a un accordo tra la Provincia autonoma di Trento e della Carosello, società che fa parte del Consorzio Pontedilegno-Tonale.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...