I Cimiteri da scoprire nella settimana dedicata al ricordo dei defunti

4/11Idee e Luoghi

Il grande Cimitero Ebraico della Certosa di Bologna che ama il liberty

Nel cuore della Certosa di Bologna si trova il cimitero ebraico più grande d'Europa, risalente alla seconda metà dell'800. Fu fortemente voluto dalla comunità giudaica di quel tempo, guidata dal rabbino Marco Momigliano, che acquistò direttamente i terreni, e poi creò uno spazio riservato alle sepolture, diviso in tre aree. In quella più antica, si trovano i sepolcri esteticamente più aggraziati e sorprendenti, in particolare le tombe monumentali delle famiglie Muggia, Zabban e Zamorani. Alcune seguono la moda liberty allora in voga: l'esempio più fulgido è la tomba di Alberto Sanguinetti.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti