Testing e Certificazioni

Il Gruppo Kiwa fa shopping in Italia, acquisito il laboratorio padovano Crei Ven

Dopo aver integrato Moroni &Partners, il gruppo olandese annuncia una nuova acquisizione nella Penisola

di Ilaria Vesentini

default onloading pic

Dopo aver integrato Moroni &Partners, il gruppo olandese annuncia una nuova acquisizione nella Penisola


1' di lettura

Il gruppo Kiwa, nella top 20 mondiale dei servizi Tic (Testing, Ispezioni e Certificazioni) dopo aver inglobato lo scorso anno Moroni &Partners, annuncia l'acquisizione dell'azienda veneta Crei Ven, laboratorio di Padova con 25 anni di esperienza e 20 specialisti nei servizi di consulenza e supporto tecnologico alle aziende nel settore elettrico.
Una piccola operazione per il gruppo olandese, che opera in più di 40 Paesi del mondo con 100 uffici, 4.300 dipendenti e mezzo miliardo di euro di giro d'affari (e in Italia ha dieci sedi, più di 200 collaboratori 30 milioni di fatturato), che si innesta però nel solco di allargamento del portafoglio prodotti per il settore dell'energia, soprattutto quella prodotta da fonti rinnovabili. Una strategia avviata già con l'acquisizione dell'anconetana Moroni&Partners, tra le più grandi strutture italiane di ingegneria energetica.
«L'acquisizione di Crei Ven ci fornisce l'opportunità di completare la nostra offerta di servizi e tecnologie, permettendoci di offrire ai nostri clienti il valore aggiunto di una proposta di attività realmente completa, unica nel panorama delle Società Tic in Italia. L'ingresso di Crei Ven nel gruppo, ci arricchisce di competenze, risorse ed esperienze necessarie allo sviluppo e alla crescita di lungo periodo, sia a livello nazionale che internazionale», commenta il presidente di Kiwa Italia, Mariella Pozzoli.

Loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti