ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùProdotti

Il Kindle sembra pronto per aprirsi ai libri in formato ePub

Nessun annuncio ufficiale ma di fatto le note nell’applicazione Send to Kindle è evidente l’arrivo degli ePub anche per l’eReader di Jeff Bezos

di L.Tre.

1' di lettura

Qualsiasi lettore di ebook supporta ormai lo standard ePub. Tutti, tranne il Kindle che finora ha rifiutato di aprirsi ai file più diffusi. Ancora per poco. Dopo quindici anni di resistenza, l’eReader di Amazon sarebbe pronto ad accogliere i file ePub, anche se in maniera limitata. Non c’è un annuncio ufficiale ma come emerge dalle note dell’applicazione Send to Kindle entro fine anno sarà possibile la conversione dei file ePub nel formato digitale di Amazon: in sostanza i lettori potranno spedire file ePub all’ereader per leggerli. Ma Amazon non supporterà nativamente il format ePub. Almeno per il momento

Dopo 15 anni, Amazon decide così di accettare il mercato e supportare il formato ebook ePub utilizzato dalla maggior parte delle librerie online, dagli editori e dai servizi concorrenti. Il formato di file Kindle ed ePub sono stati lanciati entrambi nel 2007. Sony, Barnes & Noble e altri produttori di e-reader si sono affrettati a supportare ePub, il principale standard tecnico per l’International Digital Publishing Forum. Amazon ha scelto di supportare altri formati di file, tra cui .Mobi, che ha acquisito insieme alla società francese Mobipocket nel 2005, e .AZW, che è fondamentalmente una versione a marchio Amazon di .Mobi. Come ha spiegato Good Reader che ha scovato la notizia i Kindle di Amazon potranno quindi inviare documenti in formato ePub attraverso l'applicazione Send to Kindle, ma è molto probabile che i file verranno convertiti nel formato AZW3 usato da Amazon.

Loading...
Riproduzione riservata ©

Consigli24: idee per lo shopping

Scopri tutte le offerte

Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link, Il Sole 24 Ore riceve una commissione ma per l’utente non c’è alcuna variazione del prezzo finale e tutti i link all’acquisto sono accuratamente vagliati e rimandano a piattaforme sicure di acquisto online

  • Luca TremoladaGiornalista

    Luogo: Milano via Monte Rosa 91

    Lingue parlate: Inglese, Francese

    Argomenti: Tecnologia, scienza, finanza, startup, dati

    Premi: Premio Gabriele Lanfredini sull’informazione; Premio giornalistico State Street, categoria "Innovation"; DStars 2019, categoria journalism

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti