0/0Musei e Biennali

Il Lacma acquista il primo bene architettonico della sua collezione

The James Goldstein House, progettata da John Lautner, copyright Jeff Green, Courtesy Lacma

È stato annunciato a febbraio 2016 il primo dono di un bene architettonico al Lacma di Los Angeles. Si tratta della storica casa progettata da John Lautner, discepolo di Frank Lloyd Wright, promessa da James Goldstein, milionario appassionato di basket e moda che mantiene il mistero sulla fonte della sua ricchezza ed è noto per la sua presenza alle partite della NBA. La donazione, che apre una nuova area del collezionismo del museo, include interni ed esterni della casa e un fondo per il mantenimento e la programmazione. La residenza comprende anche uno skyspace dell'artista californiano James Turrell, giardini tropicali, un campo da tennis e un complesso per l'intrattenimento. Inclusa nella donazione anche la collezione di moda di Goldstein, opere di artisti come Ed Ruscha, DeWain Valentine, Bernar Venet e Kenny Scharf, modelli architettonici della proprietà e una Rolls Royce Silver Cloud del 1961. La casa è stata ripresa in film come Charlie's Angels e Il grande Lebowski.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti