KUONI REPORT

Lusso e benessere come destinazione: Italia, dopo Maldive e Mauritius, nella top ten

Secondo il tour operator internazionale Kuoni cresce l’interesse per il nostro Paese e soprattutto per la Puglia sia per vacanze itineranti, che per quelle stanziali in una sola località

di Giambattista Marchetto


default onloading pic
(jekatarinka - stock.adobe.com)

2' di lettura

In tempi di Coronavirus, molti sognano vacanze in qualche paradiso remoto e lontano dalla folla. A suggerire le ultime tendenze il Kuoni Worldwide Travel Report 2020, l'annuale rilevazione che indica le 25 Top Destinations nel segmento luxury suggerite dal gruppo internazionale che fa parte del Der Touristik Group (uno dei più grandi tour operator in Europa).

“Durante la redazione del report – scrivono gli esperti di Kuoni - lo scoppio dell'epidemia da Coronavirus in Cina ha influenzato le prenotazioni verso i Paesi asiatici. Gli itinerari che proponiamo vengono dunque monitorati e aggiornati dalle nostre agenzie che sono in grado di reagire rapidamente agli eventi mondiali e trovare delle soluzioni alternative”.

Isole e paradisi oceanici
Se le prime posizioni del “What's trending in 2020” sono quasi scontate – Maldive in cima al podio, seguite dalle Mauritius – si nota come al terzo, quarto e quinto posto Kuoni collochi tre destinazioni del Sud-Est asiatico. La Thailandia rimane sul podio grazie alla presenza di resort esclusivi; le aree più attrattive sembrano essere Khao Lak e Koh Phangan, grazie ai nuovi hotel tra foresta e spiagge incontaminate.
Lo Sri Lanka perde due posizioni dopo gli attacchi terroristici del 2019, ma il turismo sta tornando spinto da offerte di grande valore con un variegato mix di spiagge, città antiche, templi rocciosi e la possibilità di andare in safari. Bali invece sale al 5° posto, dato che i turisti amano le due facce dell'isola, Ubud e le spiagge. Kuoni ha aggiunto nuove destinazioni come Lovina nel Nord, offrendo esperienze meno commerciali tra spiagge di sabbia nera, incontro con i pescatori locali e osservazione dei delfini.

Italia in salita grazie alla Puglia
Archiviate le mete esotiche, sorprende invece il sesto posto dell'Italia – che si piazza prima di USA, Vietnam, Antigua e Sudafrica.
“L'Italia sale di un posto nella nostra top 10 – evidenziano i curatori del report - e andando verso i mesi primaverili ed estivi ci aspettiamo la solita impennata di prenotazioni in ritardo”.
La Puglia è in crescita sia per le vacanze itineranti che per quelle stanziali in una sola località. Infatti, nonostante l'incertezza sulla Brexit, i tour accompagnati in Italia sono aumentati del 14% e mentre la domanda rimane forte per le aree tradizionali - Sicilia, Sardegna e Toscana - è la Puglia che ha registrato un aumento degno di nota. Kuoni ha aggiunto nuovi hotel alla sua selezione, tra i quali masserie con uliveti millenari e resort che offrono spa e talassoterapia.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...