ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùSOCIAL MEDIA

Il lusso cresce su Twitter tra eventi live e Nft. L’asset è la community

Nel 2021 i live fashion hanno registrato oltre 400 milioni di visualizzazioni contro i 150 milioni del 2020. E i brand della moda e del lusso hanno rivalutato la presenza sul social dei cinguettii, passato in secondo piano dopo l’avvento di Instagram

di Marta Casadei

Elon Musk arriva al Met Gala (Reuters)

3' di lettura

Per anni è stato considerato il social meno modaiolo della scena globale, più adatto a diffondere e commentare notizie dell’ultim’ora e dichiarazioni più o meno ufficiali che a fare da vetrina patinata ai nuovi look degli e delle influencer. Ma qualcosa sta cambiando.

L’attenzione di Twitter (e, in particolare, del suo pubblico) verso il mondo della moda e del lusso è in crescita. E non solo perché il nuovo proprietario del social - fondato nel 2006 da Jack Dorsey e soci - è Elon Musk, già ceo di Tesla e SpaceX ( e uomo più ricco al mondo, con 219 miliardi di dollari di patrimonio) che alla sua seconda presenza al Met Gala, lo scorso 2 maggio, sfilando sul red carpet al braccio della madre Maye ha affermato senza mezzi termini «I love fashion». E, quindi, proprio nella moda e nel lusso potrebbe investire per raggiungere l’obiettivo che si è già prefisso: il raddoppio dei profitti.

Loading...

Il boom dei contatti agli eventi live

Già in un’indagine del 2020 - il Toluna Global Vertical Study - l'86% degli utenti su Twitter aveva sostenuto di essere interessato a visualizzare più contenuti provenienti dalle griffe e dalle case del settore. Questa intenzione si è concretizzata nel corso del 2021, complice la ripresa di eventi live. Lo scorso anno ha registrato infatti un'accelerazione senza precedenti nel numero di visualizzazioni di Live Fashion trasmessi sulla piattaforma: oltre 400 milioni di visualizzazioni live su Twitter, contro i 150 milioni del 2020. La moda si è aggiudicata la medaglia di bronzo per contenuti live più visti della piattaforma.

I marchi hanno immediatamente “fiutato” l’opportunità di un ambiente virtuale meno saturo di adv di prodotti di lusso e con un pubblico giovane e abbiente. I marchi che hanno trasmesso in live streaming il proprio show su Twitter ci sono stati Louis Vuitton, che attualmente ha oltre 9,3 milioni di follower, e sul proprio profilo posta campagne pubblicitarie, ma anche contenuti ad hoc come il “behind the scenes” del Met Gala con l’attrice Chloe Moretz, ma anche Balenciaga, Prada, Hermès.

«Mentre i brand del lusso esplorano nuove possibilità nella realtà digitale, stiamo vedendo nuovi livelli di creatività dentro e fuori la passerella che generano conversazioni da parte della comunità appassionata di moda su Twitter. Gli eventi dal vivo sono diventati piattaforme per il commercio social, con i marchi che offrono alle persone l'opportunità di connettersi, discutere e acquistare online» ha detto Patrick Calmels, Luxury Lead di Twitter.

Metaverso e Nft: le nuove sfide

Se gli eventi live sono il presente della moda (e di chi la segue, anche su Twitter) la chiave del futuro successo del social media potrebbero essere gli Nft. Il social dell’uccellino, infatti, è uno dei terreni di conversazioni privilegiati per capire cosa sta succedendo e cosa succederà nel mondo dei non fungible token: il 2022 Twitter Trends Report, che ha analizzato miliardi di Tweet in un periodo di due anni, ha rivelato che i mondi costruiti da fan e community digitali stanno vivendo una crescita enorme, con un aumento del 320% delle conversazioni intorno ad argomenti come le collaborazioni NFT e la moda e gli oggetti da collezione.

«Le case di moda che vogliono essere all'avanguardia di queste tendenze digitali dovrebbero usare Twitter per connettersi con quello che sta succedendo e lanciare qualcosa di nuovo», ha aggiunto Patrick Calmels.

Le aziende del fashion, di fatto, hanno già iniziato a cavalcare l’onda del Metaverso e dei suoi strumenti. Anche su Twitter: per esempio, Dolce&Gabbana, in occasione della collezione di Nft Genesis, ha tenuto una discussione virtuale con Twitter Spaces sul suo lancio di NFT e sulla cultura digitale con relatori di spicco del settore. Gucci ha invece scelto il social dei tweet per veicolare la collezione di Nft #10KTFGucciGrail e il lancio di Supergucci su Gucci Vault.

Riproduzione riservata ©

Consigli24: idee per lo shopping

Scopri tutte le offerte

Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link, Il Sole 24 Ore riceve una commissione ma per l’utente non c’è alcuna variazione del prezzo finale e tutti i link all’acquisto sono accuratamente vagliati e rimandano a piattaforme sicure di acquisto online

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti