destinazioni

Il lusso del Natale a caccia di regali tra i mercatini d’Europa

Dal Trentino Alto Adige a Dresda, l’appuntamento atteso da grandi e bambini con atmosfere suggestive tra luci sfavillanti e profumi di spezie

di Maria Teresa Manuelli

default onloading pic

Dal Trentino Alto Adige a Dresda, l’appuntamento atteso da grandi e bambini con atmosfere suggestive tra luci sfavillanti e profumi di spezie


3' di lettura

Luci sfavillanti, aroma di cannella, musica natalizia e un’atmosfera suggestiva: nel periodo di Natale le città mostrano un loro lato davvero speciale. Gironzolare nei mercatini natalizi, degustare vino speziato e pan di zenzero sono piaceri che affascinano bambini e sempre più adulti: in Italia e nel mondo i momenti magici da vivere nell’Avvento sono numerosissimi. E ce ne sono per tutti i gusti.

I mercatini di Natale hanno una tradizione molto antica. Nascono in Germania e in Alsazia, dove nei paesini e nelle città i prodotti venivano scambiati in occasione delle grandi fiere, che di solito si svolgevano nella piazza principale.

Le fiere che si tenevano a ridosso del Natale iniziarono ad avere, con il tempo, una particolare importanza, fino a legarsi indissolubilmente a questa festa, alla gastronomia tipica dell’Avvento e all’atmosfera natalizia. Oggi quasi ogni città europea ha il suo mercatino di Natale, ognuno con le sue caratteristiche. Le bancarelle, storicamente chiamate casette, ospitano dolci e gastronomia locale insieme ai prodotti artigianali da acquistare per fare un regalo unico a Natale. L’allestimento inizia di solito a metà novembre per proseguire durante tutto il periodo dell’Avvento, spesso fino alla Befana.

A Dresda il mercatino più antico
Il più antico mercatino di Natale è lo Striezelmarkt di Dresda. Un vecchio documento risalente al 1434 ne annovera già in quella data l’esistenza. Inoltre, è famoso per i dolci natalizi locali, lo Striezel e il vero Dresdner Christtollen: solo 120 panetterie e pasticcerie in tutto sono autorizzate a produrlo secondo tradizione e severi criteri di qualità. Mentre il mercatino di Natale tedesco più celebre è quello di Norimberga. Nelle casette di legno si possono trovare addobbi natalizi tradizionali, spesso fatti a mano, e dolci quali i biscotti di panpepato e quelli di mandorle.

«Voi uomini e donne che una volta eravate bambini, siate di nuovo giovani» proclama il “Christkind” quando accoglie gli ospiti nella piazza del Mercato Principale per l’apertura del Mercatino di Natale di Norimberga. E ha ragione, perché, con un po’ di entusiasmo infantile per le decorazioni dell’albero di Natale, per gli angeli, per gli schiaccianoci di legno, per i presepi e le stelle colorate, è una gioia camminare attraverso le bancarelle romanticamente illuminate.

Strasburgo, capitale del Natale
Con quattro secoli di tradizione (dal 1570), il mercatino di Natale di Strasburgo è il più antico di Francia e uno dei più antichi d’Europa. L’atmosfera che regna in città in questo periodo è unica. È soprattutto alla fine del pomeriggio, quando scende la notte, che entra in scena la magia: le vetrine dei negozi brillano, le decorazioni impreziosiscono le facciate, gli odori di spezie e cannella riportano all'infanzia, canti natalizi risuonano dal fondo delle chiese.

Il Mercatino di Natale si estende su diverse strade e piazze nel centro della città, in particolare Place Broglie e Place de la Cathédrale. Sempre in Alsazia, a Sélestat, si trova invece la più antica menzione scritta dell’albero di Natale. Il documento, datato 1521 e conservato nella Biblioteca Umanista, prescrive che «è necessario spendere 4 scellini per le guardie forestali, in modo che sorveglino le foreste municipali, e un’ammenda sarà inflitta a chiunque tagli gli Alberi di Natale».

I sapori del Trentino Alto-Adige
La tradizione dei mercatini di Natale ha contagiato anche l’Italia dove ogni borgo, paese e città ha il suo mercatino. I più antichi e tradizionali si tengono però nelle regioni del Nord Italia, soprattutto in Trentino e in Alto-Adige, territori che condividono, grazie al passato imperiale, molte tradizioni di matrice tedesca. Il mercatino di Natale di Trento è famoso per il suo carattere culinario e, insieme a quello di Bolzano, è uno dei più importanti d’Italia, seguito dai mercatini di Merano, Vipiteno, Rovereto, Bressanone e Brunico. Accanto a questi, anche i più intimi Mercatini di Natale di montagna sono pronti a trasformare alcune delle località e delle valli di montagna più affascinanti per regalare un Natale all’insegna del raccoglimento.

Altri articoli
A spasso per i mercatini di Natale d'Europa

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti