indirizzi

Il lusso dello shopping su appuntamento: la formula di Serena Davini a Milano

In uno showroom di via Orti Serena Davini dedica ore alle clienti per capirne gusti e aspettative. E a loro ha anche dedicato una collezione speciale, che punta su comfort e made in Italy

di Paola Dezza


default onloading pic
Serena Davini

2' di lettura

Per chi ne apprezza il gusto e a lei decide di affidarsi per rinnovare la propria immagine, Serena Davini ha ideato a Milano una sartoria che ricorda un salotto dove ritrovarsi tra amiche. È un nuovo modo di fare moda quello che Davini, milanese doc, si è inventata per “coccolare” le clienti.

Lo showroom di Serena Davini

In un mondo del fashion dove l'acquisto è spesso “fast”, Serena ha scelto di optare per la calma e la riflessione. Per mettere a frutto gli studi ha creato dapprima una linea venduta a diversi negozi e poi ha aperto uno showroom nel contesto vecchia Milano di via Orti per accogliere le clienti e dedicare loro il tempo necessario per provare e scegliere di indossare abiti nei colori e modelli più adatti. «Ho scelto di aprire un punto vendita dove ricevere su appuntamento - spiega -, non seguendo la tipologia del negozio. In questo modo posso dedicare almeno un’ora o due alla cliente al primo appuntamento. Lavoro molto grazie al passaparola».
In genere chi va in via Orti punta a creare uno stile per il proprio guardaroba o almeno per i capi-base: «Di solito si parte con 4-5 pezzi - dice -, poi le clienti tornano per arricchire l’armadio».

Look della collezione AI 2019-20

Lo stile del brand è nato per esigenze personali, per avere vestiti in cui sentirsi a proprio agio. Poi la vena creativa ha fatto nascere una linea dedicata al pubblico: «Direi che il mio brand riassume uno stile classico-attuale - spiega ancora Serena Davini -. Linee sobrie e pulite abbinate a una ricerca meticolosa dei tessuti, esclusivamente italiani».
Oltre che in showroom i capi firmati Serena Davini si possono trovare in diversi negozi multibrand nel Nord Italia. Ma qui riportano l'etichetta del negozio stesso.

Lo showroom

La novità sono anche le collezioni che in realtà sono uscite continue di capsule. «In genere ogni 15-20 giorni arrivano nuovi capi e nuovi colori - conclude -. Ogni capsule contiene una decina di capi. Ma ci sono capsule collection che realizzo in modalità spot come, per esempio, per Natale l’abbigliamento per le feste, ma anche la collezione pigiami».

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...