MASTER SPORT MANAGEMENT 4.0

Il Manager sportivo

di Matteo Pastore ***


default onloading pic

3' di lettura

La continua evoluzione del mondo dello sport ha trasformato una semplice attività fisica, ludica, di svago e benessere in una vera e propria industry.
Lo sviluppo del settore sportivo è infatti connesso alle costanti innovazioni tecnologiche e industriali, provenienti da altri ambienti, che si servono dell'industria sportiva come piattaforma per fare business o per interagire con le Community di fan.

Come ricordato da uno studio di qualche anno fa della Commissione Europea, lo sport ha acquisito progressivamente un elevato impatto economico e sociale contribuendo al valore aggiunto lordo dell'UE e dando lavoro a milioni di persone.

In Italia, è uno dei pochi settori in crescita costante e che risente della crisi economica in misura inferiore rispetto al resto. Il mercato sportivo è, a tutti gli effetti, in grado di offrire alle aziende che lo affrontano con le giuste strategie, un business con garanzie di ritorno degli investimenti. Tuttavia la crescente complessità della Sport Industry richiede nuovi professionisti in grado di affiancare alla passione le conoscenze tecniche e manageriali per lo sviluppo del business.

La professione del manager sportivo, consolidata nei Paesi anglosassoni, è ormai anche in Italia una realtà non solo delle grandi organizzazioni, ma anche di un numero sempre maggiore di aziende, club, federazioni, organizzatori di eventi, associazioni e impianti sportivi. E' in aumento la richiesta di manager interessati a lavorare in organizzazioni che abbiano competenze nel marketing sportivo, nella produzione, commercializzazione e distribuzione di prodotti sportivi, in agenzie di comunicazione che organizzano eventi e campagne promozionali, ma anche in team e istituzione sportive.

Ecco perché chi lavora in questo mondo deve essere sempre più manager dello sport con competenze e conoscenze tecniche, anche derivanti da altre esperienze professionali, sempre aggiornate.

Non ci sono norme specifiche che regolino la professione, non ci sono albi professionali o titoli specifici per accedere a questo mondo. E' indispensabile che chi ha intenzione di intraprendere tale percorso, al di là di un background di studi universitari, possa e debba specializzarsi attraverso prodotti formativi come i Master di settore.

Tra le scuole più importanti per la formazione manageriale sportiva in Italia, si distingue la Business School de Il Sole 24 Ore di Milano e Roma che offre Master Full Time e Part Time. Il 13 aprile verrà inaugurato un nuovo format di Master Part Time, dal nome ‘Sport Management 4.0': un percorso innovativo indirizzato sia a manager che professionisti del settore sportivo che utilizza un mix formativo basato sull'apprendimento a distanza integrato da lezioni in aula, lavori di gruppo, case study, simulazioni, testimonianze e un'aula virtuale personalizzata in cui consultare la biblioteca virtuale e potersi confrontare con i docenti. Nell'ambito del Master sono previste numerose sessioni di dibattito e confronto con giornalisti del Sole 24 ORE e rappresentanti di spicco del settore, come ad esempio Egidio Bianchi, Presidente della Lega Basket serie A, Fabio Pagliara, il Segretario della Federazione Atletica Leggera, Sergio Esposito, General Manager di Skechers Italia, Marco Foroni, Head of Fox Sports, e Romano Zanforlin, Direttore Marketing di Atalanta Bergamasca Calcio.

Sono disponibili 3 borse di studio a copertura del 50% ed 1 a copertura totale della quota di partecipazione.

Per maggiori informazioni e il programma del master

***Founder MGP Sports Consulting - Coordinatore Scientifico Master Sport Business Management

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...