crisi aziendali

Decreto imprese: sì del Senato alla fiducia con 168 voti, va alla Camera

Il provvedimento sostitutivo del Dl Crisi è stato blindato dal Governo, dopo un avvio di lavori con sospensione. Il testo è quello approvato dalle commissioni di merito


default onloading pic
Al Senato si vota il Maxi-emendamento su cui il governo Conte ha posto la fiducia (Ansa)

1' di lettura

Via libera dell'Aula del Senato alla fiducia chiesta dal Governo sul maxi-emendamento interamente sostitutivo del Dl su rider e crisi aziendali, con le modifiche introdotte durante l'esame a Palazzo Madama. Il disco verde è arrivato con 168 voti a favore e 110 contrari. Il provvedimento, che deve essere convertito in legge entro il 3 novembre, passa ora alla Camera.

Fra le principali novità, durante l’esame nelle commissioni Industria e Lavoro è stato approvato l’emendamento M5S soppressivo dell'articolo 14 con lo scudo per i manager di Arcelor Mittal Italia (ex-Ilva). Sul tema, è stato approvato un ordine del giorno Pd-Iv-Autonomie a tutela del sito siderurgico sul quale si è impegnato in Aula il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli. Approvate anche misure sui rider, la norma sull'end of waste, misure su precari Anpal e proroga delle graduatorie nella Pa.

  1. default onloading pic

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...