Dieci esperienze immersive nel design in Italia, Europa e nel resto del mondo

4/11Idee e Luoghi

Il Meatpacking è un lego tutto di mattonifici dove prima c'erano i mattatoi di New York

The Vessel a New York

Il Meatpacking era il quartiere dei mattatoi nella zona occidentale dell'isola di Manhattan, a ridosso dell'Hudson. Quei magazzini in mattoni rossi sono stati oggetto di un restyling che nemmeno la pandemia ha arrestato. Presto saranno riaperti i voli per la Grande Mela (aerlingus è vantaggiosa per prezzi e disbrigo delle formalità di visto) e allora si potrà di nuovo godere questa trasformazione architettonica in tre modi: visitare le sale della nuova sede del Whitney Museum of American Art che dalla sua terrazza regala una prospettiva unica sul Meatpacking District e sulle cisterne in legno rimaste al proprio posto sui tetti dei palazzi: e poi che meraviglia incontrare i quadri di Edward Hopper! La seconda maniera è passeggiare lungo la High Line, il binario dismesso di una linea della ferrovia sopraelevata, la West Side Line, che si incunea tra i piani alti fra giardini e installazioni di street art. Il punto di arrivo di questa passerella in cielo adesso è diventato Hudson Yards, il nuovo quartiere pulsante di New York dove si trovano il centro culturale The Shed e soprattutto Vessel, la scala a forma di alveare, simile a una maschera che permette di muoversi come un'ape a caccia di viste. Ci si può magari concedere un lusso ovvero una notte al Four Season a Downtown (fourseasons) per poi raggiungere, dopo la colazione che portano rigorosamente in camera seguendo le ordinazioni fornite con l'iPad, il Meatpacking a piedi.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti