cultura digitale

Il MEET fa incontrare persone e tecnologie

Inaugurato a Milano il centro internazionale per la cultura digitale

default onloading pic

Inaugurato a Milano il centro internazionale per la cultura digitale


3' di lettura

«La fase emergenziale non c’entra, questo è un progetto iniziato 7 anni fa e che adesso diventa realtà». Con un tempismo perfetto, Maria Grazia Mattei, fondatrice e presidente, presenta il MEET, centro internazionale per la cultura digitale realizzato con il supporto di Fondazione Cariplo. Una casa per il digitale, un luogo di incontro fisico e virtuale, di scambio e confronto online e on site attraverso digital experience, workshop, masterclass, attività formative e servizi creativi dedicati alle opportunità espressive e culturali del digitale, per stimolare unione e connessione da Milano verso il mondo.

Non è “solo” una sede espositiva. «MEET è una vera e propria content factory - spiega Mattei - . È un laboratorio creativo aperto a tutti coloro che, in Italia e nel mondo, cerchino una piattaforma capace di progettare e produrre format digital-first e farli “rimbalzare” ovunque. La sede di MEET è un corpo ibrido, capace di vivere in forma fisica e allo stesso modo in forma virtuale. Lo stiamo già facendo con le decine di partner internazionali che sono in rete con noi, co-creando lecture, workshop e persino un simposio internazionale con modalità interattive ed empatiche nonostante il distanziamento fisico».

Loading...

Digitale e reale si incontrano, storia e futuro si fondono: il centro espositivo si trova in via Vittorio Veneto 2 a Milano, nel cuore di Porta Venezia, in un edificio di inizio Novecento che si sviluppa su 1500 metri quadrati distribuiti su tre piani, riprogettati dall’architetto Carlo Ratti con il suo studio, rispondendo alla sfida di creare una casa per la cultura digitale. «Vogliamo contrastare il digital divide culturale, esattamente come vogliamo eliminare le barriere tra tradizione e innovazione», sottolinea la presidente. Il progetto è imperniato sulla Living Staircase, la scala abitata capace di diventare di volta in volta teatro o spazio di lavoro. Ma l’elemento chiave di MEET è anche l’Immersive Room, la sala immersiva dotata di 15 proiettori che offrono immagini estremamente luminose in 4K per una proiezione continua su tre pareti a 270°, e sul “Theater” da 200 posti con tre superfici di proiezione.

«Mai come oggi - sottolinea Mattei - è necessario colmare il divario fra persone e tecnologie a partire dal capitale umano: “Humans MEET Digital” è, infatti, il claim che connota il centro, perché il futuro si costruisce a partire dalla crescita delle persone e dalla possibilità che tutti avranno di accedere a occasioni di cultura e di apprendimento. L’accesso alla connessione e la dimensione digitale giocano un ruolo cruciale e specialmente in questo momento dobbiamo indirizzare tutte le nostre risorse di capacità e di creatività nella ricerca di nuovi approcci che supportino la connessione tra persone, comunità e attori sociali».

«La sfida del MEET, che Fondazione Cariplo sostiene fin dalla sua nascita, è tracciare questa nuova via: essere un luogo - fisico e virtuale - di innovazione culturale che mette al centro il fattore umano e lo potenzia creando nuove connessioni digitali» commenta Giovanni Fosti, Presidente di Fondazione Cariplo.

Dal 31 ottobre nella sala immersiva di MEET sarà allestita l’installazione site-specific “Renaissance Dreams” di Refik Anadol, il primo lavoro in Italia del media artist e regista turco, che vive e lavora a Los Angeles. L’opera è stata realizzata appositamente per MEET con un’intelligenza artificiale addestrata a generare forme dinamiche e sempre diverse: il processo creativo uomo-macchina è partito da migliaia di immagini open-source di opere d’arte e d’architettura del Rinascimento. Un dataset immenso che algoritmi GAN hanno elaborato e rivisitato, cambiando forme, colori e con l’aggiunta di suoni originali. Il risultato è una “passeggiata” ipnotica sulle tracce della storia dell’arte italiana che è costruita su misura per gli spazi di MEET.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti