Consumi

Il mercato degli integratori cambia modelli di vendita e canali distributivi

Solgar Italia, gruppo leader del mercato italiano degli integratori, ha scelto di dare un ulteriore impulso al business attraverso la creazione di un Hub a Milano

2' di lettura

La crisi non ha lasciato indenne anche la produttività delle aziende a marchio nel mercato degli integratori. Un mercato che ha sofferto il blocco della circolazione delle proprie reti di vendita e informazione medica, peculiare nella promozione dei prodotti presso il medico e il farmacista.

Le imprese che non si sono volute arrendere stanno così scommettendo su nuovi modelli di sviluppo e di distribuzione. Rivedere la catena della logistica ha rappresentato la chiave di volta per molte aziende, e quelle che hanno rivisto con velocità e flessibilità i modelli di vendita, stanno reggendo meglio delle altre l'onda d'urto. Tra queste Solgar Italia, gruppo leader del mercato italiano degli integratori, ha scelto di dare un ulteriore impulso al business attraverso la creazione di un Hub a Milano per velocizzare la distribuzione e per consegnare i prodotti ai clienti milanesi in 6h lavorative, dall'ordine.

Loading...

“Dotata di una logistica già estremamente veloce e snella, dove gli ordini vengono evasi lo stesso giorno del ricevimento permettendo la consegna in 24-36h - spiega Michelangiolo Caudullo, direttore amministrativo e finanziario di Solgar Italia Multinutrient - quest'anno abbiamo moltiplicato gli sforzi per raggiungere una logistica d'eccellenza, e far sì che Solgar si confermasse un player leader, oltre che nella qualità del prodotto, anche nella gestione del servizio , assolutamente prioritario per le esigenze dei nostri clienti”.

Nonostante il momento, Solgar riesce così a rafforzare ulteriormente la propria leadership nel settore. “Nuovi e veloci vettori di consegna ed efficacia e qualità comprovata dei prodotti”, per il direttore finanziario di Solgar risultano essere i punti di forza del gruppo. Così, Solgar Italia, marchio internazionale in ambito nutraceutico, è riuscita al 31 agosto 2020 a mettere a segno un +8,24% rispetto ai primi 8 mesi del 2019.

Il mercato degli integratori negli ultimi anni ha registrato una costante crescita e, solo in Italia, vanta un fatturato di 3,7 miliardi di euro, e nonostante il periodo di difficoltà economiche generali, le aziende stanno continuando ad aumentare gli investimenti, scommettendo sull'export.

Il gruppo Solgar , formato da Solgar Italia Multinutrient, Green Remedies e Multinutrient Sagn da settembre ha messo a segno un ulteriore crescita del 6,72% e a fine 2020 prevede un fatturato consolidato di 50 milioni di euro. Prevedendo con strategie di mercato mirate , investendo in formazione e ricerca, di crescere ulteriormente.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti