ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùAerospazio

Il mercato premia Avio, nuovi contratti per il lanciatore Vega C

Siglati con l'Agenzia Spaziale Italiana, con l'Agenzia Spaziale Europea e con l'Agenzia Spaziale Francese. Il lancio inaugurale previsto a maggio

di Andrea Fontana

1' di lettura

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Avio in evidenza a Piazza Affari, riagganciando quota 12 euro per azione dopo due sedute negative, grazie all'annuncio di nuovi contratti per il lanciatore di satelliti Vega C. Tra la fine di dicembre 2021 e l'inizio di gennaio del 2022 Avio ha siglato un contratto con l'Agenzia Spaziale Italiana per il lancio dei satelliti Platino 1 e Platino 2 tra il 2022 e il 2024. Sono stati poi firmati con l'Agenzia Spaziale Europea e con l'Agenzia Spaziale Francese i contratti per il lancio del microsatellite Microcarb, utilizzato per misurare l'assorbimento e del rilascio di CO2 nell'atmosfera, e del nanosat Ness utilizzato per la sorveglianza dello spettro delle radiofrequenze civili da attività di jamming, cioè di disturbo delle comunicazioni.

Sempre con l'Agenzia Spaziale Europea Avio ha siglato contratti per il lancio entro il 2025 dei satelliti Flex (mappatura della fluorescenza della vegetazione per monitorare i cicli del carbonio e le attività agricole anche per sicurezza alimentare) e Altius (monitoraggio dell'ozono nell'atmosfera terrestre). A dicembre Avio aveva siglato sempre con Esa un contratto da 50 milioni di euro per lo sviluppo del lanciatore Vega C, il cui lancio inaugurale è previsto a maggio.

Loading...
Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti