ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùArte contemporanea

Il MiC scende in campo per tutelare la fotografia e gli archivi fotografici

Dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea 1,5 milioni di euro per finanziare progetti di acquisizione, conservazione e valorizzazione

di Marilena Pirrelli

3' di lettura

La Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura lancia l'avviso pubblico Strategia Fotografia 2022 per la selezione di proposte di acquisizione, conservazione e valorizzazione della fotografia e del patrimonio fotografico italiano. Il bando si configura come seconda edizione di un progetto nato nel 2020 (Strategia Fotografia 2020) e si inserisce nel quadro delle azioni istituzionali della Direzione Generale volte a promuovere e a sostenere la ricerca, i talenti e le eccellenze italiane nel campo della fotografia.
“Con un investimento di 1.5 milioni di euro, – dichiara il ministro Dario Franceschini – il Ministero della Cultura conferma il pieno sostegno alla promozione e valorizzazione della fotografia e del patrimonio fotografico italiano. Il bando ha una duplice valenza: sostenere la creatività dei giovani talenti in Italia e all'estero e incrementare con opere di fotografia contemporanea le collezioni di musei, istituti e archivi pubblici.”
Così il Direttore Generale Creatività Contemporanea Onofrio Cutaia: “Strategia Fotografia 2022 ha l'obiettivo di potenziare le azioni istituzionali a sostegno della fotografia, creando nuove opportunità per i soggetti che operano nel settore e rafforzandone l'identità e la visibilità anche a livello internazionale. Si propone, inoltre, di favorire strategie di sistema che mettano in rete le realtà operanti nel campo della fotografia in Italia e di sostenere azioni e progetti di valenza nazionale e internazionale per l'incremento, la tutela, la valorizzazione e lo sviluppo della fotografia contemporanea”.

Onofrio Cutaia

Chi può ampliare le collezioni fotografiche

A questo scopo Strategia Fotografia 2022 sostiene i musei, gli istituti e gli archivi pubblici, anche gestiti da enti privati senza fine di lucro, che intendono ampliare le proprie collezioni o estenderle alla fotografia contemporanea; inoltre sostiene gli enti e gli organismi di diritto pubblico e privato (come ad esempio le istituzioni culturali, le fondazioni, le associazioni senza scopo di lucro) che promuovono la fotografia contemporanea in Italia e all'estero, attraverso la committenza di nuove opere fotografiche che confluiscano in eventi, manifestazioni, mostre e festival di rilevante importanza culturale e incrementino le pubbliche collezioni.

Loading...

La fotografia entra nel patrimonio

Strategia Fotografia 2022 ha come obiettivo a lungo termine quello di assicurare la qualità e la continuità dell'incremento del patrimonio pubblico di fotografia contemporanea attraverso strategie di acquisizione adeguate e coerenti, di stimolare il mecenatismo nel settore e le donazioni a favore del patrimonio pubblico, di garantire la conservazione e valorizzazione del patrimonio pubblico di fotografia contemporanea di recente acquisizione e di favorire lo sviluppo di reti e sistemi nazionali di promozione e diffusione della fotografia contemporanea in Italia e all'estero.
L'avviso pubblico di quest'anno, per il quale la Direzione Generale Creatività Contemporanea stanzia 1,5 milioni di euro, si articola in due ambiti:
- Ambito 1 - Acquisizione e Valorizzazione, cui sono destinati 1 milione di euro, per progetti di acquisizione di opere fotografiche eseguite negli ultimi cinquant'anni e connesse attività di valorizzazione (sezione I) e per progetti di valorizzazione della fotografia contemporanea, che prevedano la committenza di opere e/o serie fotografiche da destinare al patrimonio pubblico (sezione II);
- Ambito 2 - Conservazione e Valorizzazione, cui sono destinati 500mila euro, per attività di conservazione da attuarsi su una o più opere del patrimonio fotografico pubblico eseguite negli ultimi cinquant'anni (sezione I) e per progetti di conservazione e/o valorizzazione di archivi e/o fondi di fotografia, legati alla creatività degli ultimi cinquant'anni, ricevuti in donazione da soggetti come più specificatamente descritto nell'avviso pubblico (sezione II).

L'avviso pubblico, con il regolamento generale e le specifiche per entrambi gli Ambiti, è pubblicato sul sito istituzionale della DGCC al seguente link:https://creativitacontemporanea.beniculturali.it/strategia-fotografia-2022/
Come indicato dal bando, la proposta potrà essere presentata a partire dal 15 giugno ed entro e non oltre le ore 16:00 del 15 luglio 2022, esclusivamente attraverso il Portale Bandi della Direzione Generale Creatività Contemporanea:https://portalebandidgcc.cultura.gov.it/

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti