Famiglie e studenti

Il ministro Patrizio Bianchi: «Con il Recovery investimento senza precedenti nella scuola»

di Redazione Scuola

1' di lettura

«Con il Piano nazionale di ripresa eresilienza il governo realizza un investimento senza precedenti nella scuola. Puntiamo a superare i ritardi che il nostro Paese sconta nell'offerta di asili nido e servizi educativi per l'infanzia, con un investimento di 4,6 miliardi. Aumentare il tempo pieno e rendere disponibili le mense, soprattutto nel Mezzogiorno e nelle aree più fragili, vuol dire lavorare per superare i divari ancora esistenti, contrastare la dispersione e operare concretamente per la crescita dell'intero Paese», ha dichiarato il ministro dell'Istruzione Patrizio Bianchi.

«Stiamo lavorando attivamente per ridurre l'abbandono scolastico, per mettere in sicurezza e modernizzare le nostre scuole, per ampliare la nostra offerta didattica, consolidando i percorsi dell'istruzione professionale e gli Istituti Tecnici Superiori (Its), a cui lo stesso Pnrr dedica un'attenzione particolare», prosegue il ministro.

Loading...

«L'istruzione – conclude Bianchi - è la vera chiave per uscire dalla crisi che ha colpito l'Italia ben prima della pandemia e per garantire pari diritti alle nostre ragazze e ai nostri ragazzi».

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter Scuola+

La newsletter premium dedicata al mondo della scuola con approfondimenti normativi, analisi e guide operative

Abbonati