La poesia in streaming

Il mondo di Giacomo Leopardi: didattica a distanza con il Giovane favoloso

Un viaggio in streaming per gli studenti delle primarie e delle medie inferiori e superiori tra i 20 mila volumi della biblioteca e nel mondo di Giacomo raccontato dalla Guide di Casa Leopardi attraverso un tour interattivo

di Patrizia Maciocchi

Didattica a distanza: viaggio virtuale nel mondo di Giacomo Leopardi

2' di lettura

Il mondo di Giacomo Leopardi a portata di schermo. Casa Leopardi (www.giacomoleopardi.it), trasforma la didattica a distanza in un'opportunità. E apre agli studenti la possibilità di entrare nella biblioteca del Giovane Favoloso e nel museo direttamente dal salotto di casa. Collegamenti in diretta streaming, viaggiando nel tempo e nello spazio, per raggiungere gli oltre 20mila volumi raccolti dal padre Monaldo, nei saloni in cui il poeta di  Recanati passò i suoi sette anni di studio “matto e disperatissimo”, prima con i precettori, poi da solo, quando non c'era più nulla da insegnargli.

Il tour virtuale
Un tour virtuale anche del museo, per conoscere la vita del grande poeta, con la voce narrante delle eccellenti guide di Casa Leopardi che adatteranno il loro racconto all'età dei “viaggiatori” virtuali, interagendo loro, rispondendo alle domande, soddisfacendo le curiosità. Il progetto, patrocinato dall'Università di Macerata, mira a ricreare l'atmosfera di una gita scolastica fatta saltando le file e solo accendendo il Pc, lo smartphone o il tablet. Un tour da remoto, che la contessa Olimpia Leopardi, discendente del poeta, ha pensato di offrire alle scuole, per dare modo ai giovani di lasciare virtualmente le loro case. «In questo momento storico molto delicato, i ragazzi non devono essere costretti a rinunciare ai piaceri che la cultura può regalarci - dice Olimpia Leopardi - l' impossibilità di organizzare gite scolastiche in presenza, ha comportato la perdita di un'importante occasione per socializzare, divertirsi ed approfondire l'oggetto dei propri studi. Casa Leopardi desidera, con questo nuovo progetto, aprire una finestra virtuale che permetta di guardare il mondo di Giacomo Leopardi da casa propria. Ciò che i ragazzi hanno studiato sui libri di testo diventerà tangibile: sarà l'occasione per immergersi nei pensieri del Poeta e vivere il suo quotidiano. Tengo in particolar modo a ringraziare il Magnifico Rettore Francesco Adornato che ha creduto nel nostro progetto e ha concesso il patrocinio dell'Università di Macerata».

Loading...

Olimpia Leopardi

L'incontro con “Muccio”
Alle classi delle primarie è dedicato il tour “In classe con Giacomo”. Un salto di oltre due secoli per avere Giacomo come compagno di banco, incontrare “Muccio” il piccolo conte di Recanati, e scoprire cosa studiava, come passava il tempo libero, quali erano i suoi giochi e i suoi luoghi preferiti. Guarda ai ragazzi delle scuole secondarie di primo e secondo grado, l'itinerario “Il ragazzo che parlava con la Luna”. Una full immersion virtuale, negli “studi leggiadri” e nelle “sudate carte” che conduce gli studenti nella biblioteca dove Giacomo passava la maggiore e la “migliore” parte del suo tempo. Fughe di saloni in uno spazio delimitato dalle mura del paterno ostello, in cui Giacomo incontrava la Cultura che gli consegnava la chiave per uscire e conoscere l'universo-mondo così affascinante ma così difficile per lui da raggiungere fisicamente.


Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti