Dai contratti pubblici agli accordi prematrimoniali: il pacchetto semplificazioni varato dal Governo

11/11Politica Economica

Il pacchetto semplificazioni varato dal Cdm / Beni culturali

default onloading pic
(Pistolesi Andrea / AGF)

Si delega il Governo a introdurre, attraverso la redazione di un “Codice dello spettacolo”, una nuova disciplina complessiva dello spettacolo dal vivo nelle sue diverse espressioni, al fine di conferire al settore un assetto più efficace, organico e conforme ai principi di semplificazione delle procedure amministrative e ottimizzazione della spesa e volto a migliorare la qualità artistico-culturale delle attività, incentivandone la produzione, l'innovazione, nonché la fruizione da parte della collettività. Si delega l'esecutivo ad adottare disposizioni di modifica del Codice dei beni culturali e del paesaggio (decreto legislativo 42/04), al fine di consentire un riordino sistematico della materia e del necessario adeguamento alle riforme intervenute successivamente all'emanazione del Codice, come il Codice dei contratti pubblici e quello del terzo settore.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti