Attualita

Il Premio “Guido Carli” torna in presenza, XIII edizione all’Auditorium della Musica con i ministri Di Maio e Brunetta

Il premio, dedicato quest’anno a Massimo dell’Omo inviato di guerra recentemente scomparso, si svolgerà il 6 maggio

(Agf)

1' di lettura

Premiare le eccellenze dell’Italia, che si sono distinte nei settori più importanti e strategici del Paese, dall’economia allo sport, dallo spettacolo all’imprenditoria. E’ l’obiettivo del Premio Guigo Carli, arrivato alla sua XIII edizione e istituito dalla Fondazione che porta il nome dello statista europeo.

Il premio, dedicato quest’anno a Massimo dell’Omo inviato di guerra recentemente scomparso e marito della presidente Romana Liuzzo, torna in presenza il 6 maggio all’Auditorium della Musica a Roma.

Loading...

Non solo economisti e imprenditori, quest’anno la categoria dei premiati sara’ ancora più ampia degli anni precedenti. Saranno premiati anche protagonisti del mondo dello sport, dello spettacolo e del campo diplomatico.

Per la prima volta, inoltre, la metà dei premiati e’ composta da donne che si sono contraddistinte per ingegno e per merito a livello nazionale e internazionale.

La XIII edizione si celebra nel trentesimo anniversario del Trattato di Maastricht, che Guido Carli firmò per l’Italia e che ha gettato le basi dell’Unione Europea così come la conosciamo e il cui obiettivo principale era l’istituzione di una moneta unica europea. Alla premiazione interverranno il ministro degli Esteri Luigi di Maio e il ministro della Pubblica Amministrazione Renato Brunetta.

Darà l’avvio dei lavori Gianni Letta, presidente onorario della Fondazione.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti