grande distribuzione

Il profit warning di Debenhams pesa sulla Borsa di Londra

di Eleonora Micheli

(Manzonetto / IMAGOECONOMICA)

1' di lettura

La Borsa londinese sta registrando una performance più modesta rispetto agli altri listini europei a causa dell'andamento debole dei titoli del comparto della distribuzione. Il Ftse 100 oscilla attorno alla parità, mentre Parigi e Francoforte mettono a segno un rialzo ampiamente sopra l'1% e Milano del 2%.

A incoraggiare le vendite sul listino londinese è stato l'allarme annunciato dalla catena di department store Debenhams PLC che ,sebbene non appartenga al paniere Ftse 100, è considerata una società chiave del settore della grande distribuzione. Il titolo Debenhams sta perdendo circa il 15% del suo valore, ma questa mattina era arrivato a perdere anche il 20%. In particolare il gruppo ha annunciato che le vendite della prima settimana dopo Natale sono state inferiori alle attese. Non solo. Debenhams PLC ha anche lanciato un profit warning: l'utile pre-tasse dell'anno fiscale che terminerà a settembre sarà inferiore rispetto a quello dell'anno 2016-2017. Il tonfo di Debenhams alla Borsa di Londra sta trascinando in basso anche Marks & Spencer e Primark .

Loading...

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus)

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti