Podcast, analisi,visual

Il ricordo e le eredità dell’11 settembre 2001: ecco le iniziative del Sole e di Radio24

Disponibile online la nuova serie podcast: “Sopravvissuti, il mondo dopo l’11 settembre”. Il racconto in presa diretta della giornata che in assoluto ha segnato di più il corso della storia recente attraverso testimonianze originali e gli archivi audio di Radio 24

11 settembre, la serie podcast che racconta le storie dei sopravvissuti

2' di lettura

In occasione del ventennale del tragico attentato alle torri gemelle di New York, Il Sole 24 Ore realizza a partire da venerdì 10 settembre una serie di approfondimenti su carta, online, su 24+, la sezione premium de IlSole24Ore.com, e su Lab24, l'area dedicata al visual journalism del sito del Sole 24 Ore, per spiegare a chi non ha vissuto quei drammatici momenti, con pezzi a firma di Attilio Geroni, Alberto Magnani, Ugo Tramballi, Luca Salvioli, Marco Valsania, quanto avvenne quel giorno, raccontare e trarre un bilancio dei lunghi vent'anni di guerra al terrorismo che dai quei fatti hanno preso le mosse, anche attraverso grafici dinamici, e l'attuale situazione in Afganistan oltre agli effetti negli USA della più lunga guerra nella storia americana.

Il lavoro multimediale di Lab24

Oltre agli approfondimenti sul quotidiano e sul sito, Il Sole 24 Ore pubblica una nuova serie podcast: “Sopravvissuti, il mondo dopo l’11 settembre”. Realizzata dal giornalista de Il Sole 24 Ore Andrea Franceschi con la collaborazione con Radio 24 e online sul sito del Sole 24 Ore, di Radio 24 e su tutte le piattaforme di streaming audio gratuite, la serie è un racconto in presa diretta dell’11 settembre che si basa sulle testimonianze di chi, quel giorno, era lì: le voci, i suoni, le testimonianze, i racconti di chi ha vissuto quei giorni.

Loading...

Come Alessandro Plateroti, nel 2001 all’ufficio di corrispondenza di New York, che si trovava sotto le torri al momento dello schianto e fu uno dei primi giornalisti al mondo a dare la notizia su Radio 24.

Sopravvissuti, il mondo dopo l'11 settembre è il primo capitolo di un progetto che mira a mettere a fuoco quanto l'attentato terroristico più letale di sempre ha segnato il corso dell'ultimo ventennio.

Anche Radio 24 dedica una serie di approfondimenti speciali da venerdì 10 a domenica 13 settembre: venerdì 10 settembre in 24 Mattino con Simone Spetia e Paolo Mieli il ricordo e le riflessioni su ciò che è accaduto, mentre alle 16.00 in Nessun Luogo è Lontano, la trasmissione di attualità internazionale di Radio 24 di Giampaolo Musumeci, si parlerà dell'11 settembre e delle sue eredità.

Nel weekend, oltre ai GR, due reportage saranno interamente dedicati all'anniversario con il ricordo degli avvenimenti di allora e le analisi di oggi in onda sabato e domenica alle 8.15. In particolare nel reportage di sabato l'ex corrispondente del Sole 24 Ore dagli Usa Riccardo Barlaam ripercorrerà il giorno dell'attentato attraverso il racconto di una testimone diretta che lavorava in una delle torri per poi analizzare cosa significa oggi per New York l'11 settembre, mentre nel reportage di domenica il caporedattore di Radio 24 Gigi Donelli approfondirà gli effetti dell'11 settembre sull’Europa 20 anni dopo.

Inoltre, sempre sabato, alle 12.30, la trasmissione Europa Europa di Gigi Donelli racconterà come l’11 settembre ha cambiato la percezione della sicurezza anche in Europa.

I reportage e le trasmissioni di Radio 24 dedicate all'11 settembre saranno disponibili anche in podcast sul sito www.radio24.it

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti