Format 4.0

Il salone di Monaco l’auto non è più l’unica protagonista

Le rassegne internazionali europee ripartono seguendo la via dell’elettrificazione e della sostenibilità con la presenza di attori esterni all’automotive: una formula da mettere a punto

di Massimo Mambretti

La Mercedes Eqe

3' di lettura

Nel viaggio post-pandemico da Francoforte a Monaco il salone tedesco dell’automobile cambia formato. Infatti, approdando in Baviera lo Iaa si trasforma in iaa Mobility. Inoltre, esce dai padiglioni fieristici e si diffonde con un percorso esperienziale che porta al fuorisalone nel centro di Monaco. La trasformazione dello Iaa è radicale, l’intento di ridare vita in Occidente a un salone dell’automobile in presenza lodevole, ma la validità della formula tedesca tutta da verificare. Infatti, solo una ventina di brand automobilistici sono presenti alla rassegna. Anzi, di quella che adesso ha tutta l’aria di essere una fiera specializzata perché ha intrigato soprattutto i produttori di due e tre ruote, tantissimi fornitori di servizi digitali e di mobilità, di attrezzature per autoriparatori e un’infinità di marchi della componentistica, ma quella che sfugge alla vista. In totale i brand di questo esteso comparto sono ben più di duecento, ma è difficile pensare che tutti possono interessare al grande pubblico.

Tuttavia, le case automobilistiche presenti allo Iaa Mobility danno il loro incoraggiante e concreto supporto con un buon numero di novità tutte, più o meno, elettrificate e pronte all’uso o quasi, oltre che con concept che completano la loro visione della mobilità sostenibile.

Loading...

Il prototipo, Bmw iVision Circular

È questo il caso della Bmw iVision Circular, una compatta vettura di stampo premium completamente realizzata con materiali rigenerati, oltre che riciclabili compresa la batteria a stato solido.

Sotto la linea da compatta monovolume aerodinamica, la Circular cela un abitacolo la cui l’ampiezza è esaltata dall’essenzialità dell’arredamento. Una visione decisamente a lungo termine, perché proiettata al 2040. Ovvero, quando da tempo la fase green pianificata da tempo sarà arrivata alla maturità e sarà solo elettrica la famiglia Mini, che a Monaco ha portato la materializzazione del concept Urbanaut. Tra gli stand dello Iaa Mobility spicca per il numero di novità quello della Mercedes dove la parola d’ordine è mobilità elettrica, declinata in diversi modelli a partire dall’inedita Eqe fino ad arrivare alla prima Amg a zero emissioni: la Eqs 53 4Matic+.

La nuova Renault Megane E-Tech Electric

A queste vetture si aggiungono la Classe G elettrica battezzata Eqg, la Eqb, il van Eqt concept e il super lussuoso suv Mercedes-Maybach Eqs. Ma torniamo alla Eqe. Si tratta di una berlina elettrica lunga poco meno di 5 metri e attesa al debutto sul mercato anche in una versione da 292 cavalli con batteria da 90 kWh. A bordo spicca la strumentazione Hyperscreen, con schermi a tutta larghezza. Tra le novità presentate da Daimler riflettori puntati anche sulla Smart Concept #1: un inedito suv compatto elettrico.

Per quanto riguarda il gruppo Volkswagen sullo stand del marchio capofila ci sono il pepato suv-coupé a elettroni Id.5 Gtx ormai con vesti definitive e la Id.Life, che anticipa un urban crossover elettrico previsto per il 2025. Sono concept ed elettrici anche quelli che preannunciano futuri modelli di altri brand del gruppo, tutti visibili nel centro di Monaco.

Ovvero, la suntuosa ammiraglia-coupé Audi Grandsphere che fa da apripista alla prossima A8, la Cupra UrbanRebel che fa vedere come dovrebbe essere la compatta pianificata per il 2025 e la Porsche Mission R, che si rivolge al mondo delle corse anticipando le forme delle eredi della Cayman e della Boxster.

Al nuovo format dello Iaa hanno creduto anche il gruppo Renault del quale si tratta a paret, la Ford che con la show-car Mindfulness basata sulla Kuga mostra soluzioni per il benessere dei passeggeri, la Hyundai che sullo stand espone un futuro modello a batteria e un robotaxi accanto alla gamma elettrificata e la Kia, che in una delle più belle piazze di Monaco mostra il nuovo Sportage, ora elettrificato, e il crossover-coupé a emissioni zero Ev6.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti