Le dieci più belle scalate dell’estate italiana (partendo dal Sud)

4/11Idee e Luoghi

Il sardo Monte Corrasi (biblico) che fa diventare centenari

Il Monte Corrasi ancora adesso è raggiunto ogni mattina poco prima che sorga l'alba dai pastori di Oliena. Vengono a mungere i propri ovini che vivono quassù. Lungo la salita si incontrano alberi centenari, come attempati ma ancora vispi sono gli anziani che giocano alle carte proprio nel boschetto che precede l'ultima ascesa verso questa vetta, la seconda più alta della Sardegna, composta geologicamente da calcari bianchi e dolomia grigia. Il regista John Huston se ne invaghì al punto da girare quassù alcune scene del colossal La Bibbia. La vista è magnifica perché abbraccia la natura e il mare. In estate si accarezzano con gli occhi tanti fiori selvatici.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti