«Pinocchio», «lecca piedi», «buffone»: ecco quando l’offesa diventa diffamazione

7/12OLTRE IL DIRITTO DI CRITICA

Il sindaco definito «bandito»

(Alamy Stock Photo)

Non commette diffamazione il consigliere comunale che definisce «bandito» (in senso politico) il sindaco sottoposto a inchiesta giudiziaria. Per il giudice (Tribunale di Avellino, sentenza 587 del 27 marzo 2015), i toni sono aspri ma confacenti alla dialettica della competizione politica.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti