Scienza

Il sistema europeo satellitare Galileo raggiunge un miliardo di smartphone

di L.Tre.


default onloading pic
(Afp)

1' di lettura

Il sistema europeo di navigazione satellitare Galileo ha raggiunto oggi il miliardo di utenti collegati con lo smartphone in tutto il mondo. Il traguardo, annunciato dalla Commissione Ue, arriva proprio nel giorno in cui l'Agenzia europea per i sistemi di navigazione via satellite (Gsa), partner chiave nella gestione di Galileo, celebra i suoi 15 anni di attività. La platea da 1 miliardo di utenti di Galileo si basa sul numero di smartphone venduti nel mondo che utilizzano il sistema satellitare europeo, ma il numero effettivo di utenti è superiore. Attivo dal 2016, Galileo garantisce servizi fondamentali per i trasporti e la sicurezza.

In Europa, tutti i nuovi modelli di autoveicoli sono dotati del sistema eCall, che utilizza Galileo per comunicare la posizione del veicolo ai servizi di emergenza.
Allo stesso modo, nei servizi di ricerca e salvataggio (Sar), il sistema satellitare europeo ha ridotto a meno di 10 minuti il tempo di localizzazione di una persona dotata di un segnale di soccorso. Da quest'anno, Galileo è inoltre integrato nei tachigrafi digitali dei camion per garantire il rispetto delle norme relative al tempo di guida e migliorare la sicurezza stradale.

La missione dell'industria spaziale europea, la seconda per valore al mondo, è di mantenere e rafforzare ulteriormente la leadership dell'Ue nello spazio. La Commissione ha proposto un programma spaziale di 16 miliardi di euro per il prossimo bilancio dell'Ue all’interno del programma 2021-2027.

    Brand connect

    Loading...

    Newsletter

    Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

    Iscriviti
    Loading...