Editoria

Il Sole 24 Ore, nei nove mesi migliora la redditività. Ricavi in crescita (+7,6%)

Ebitda a 13,3 milioni, Ebit a 0,2 milioni e risultato netto negativo per 3,7 milioni. I ricavi pubblicitari registrano una performance migliore rispetto al mercato

di R.Fi.

3' di lettura

Ebitda ed Ebit in miglioramento nei primi nove mesi 2021 per il Sole 24 Ore rispetto al medesimo periodo 2020 (e anche del 2019, che riportava valori sostanzialmente analoghi al 2020) «grazie alla crescita dei ricavi correlata all'alta qualità dei contenuti, al lancio del nuovo formato del quotidiano, al buon andamento della raccolta pubblicitaria e degli eventi, alla continua crescita dell'area Tax&Legal e al miglioramento del contesto pandemico». È quanto si legge in un comunicato del Gruppo 24 Ore. I ricavi consolidati sono pari a 142,6 milioni che si confrontano con un valore pari a 132,5 milioni dello stesso periodo del 2020, in crescita di 10,1 milioni (+7,6%).

I principali dati consolidati evidenziano un Ebitda positivo per 13,3 milioni (positivo per 10,5 milioni al 30 settembre 2020), un Ebit positivo per 0,2 milioni (negativo per 2,1 milioni al 30 settembre 2020) e un risultato netto negativo per 3,7 milioni (negativo per 3,4 milioni al 30 settembre 2020). La variazione dell'ebitda, positiva per 2,8 milioni rispetto allo stesso periodo del 2020, è principalmente riconducibile alla crescita dei ricavi, ai minori proventi operativi per 1,7 milioni e ad un incremento dei costi complessivamente pari a 5,6 milioni.

Loading...

Al netto di oneri e proventi non ricorrenti, l'Ebitda è positivo per 12,5 milioni (positivo per 8,9 milioni al 30 settembre 2020), l'Ebit e' positivo per 0,7 milioni (negativo per 3,8 milioni al 30 settembre 2020) e il risultato netto e' negativo per 3,2 milioni (negativo per 5 milioni al 30 settembre 2020). La posizione finanziaria netta e' negativa per 57 milioni, rispetto ai 50,9 milioni negativi al 31 dicembre 2020 principalmente per i flussi di cassa dell'attività di investimento e il pagamento degli oneri non ricorrenti relativi alle uscite incentivate liquidate nel periodo.

In particolare, nel periodo gennaio-settembre 2021 i ricavi pubblicitari sono in crescita di 8,5 milioni pari al 17,4% rispetto allo stesso periodo dell'esercizio precedente (+13,4% il mercato di riferimento) e sono pari a 57,5 milioni, i ricavi editoriali sono in calo di 0,7 milioni di euro (-0,9% da 76,7 a 76,0 milioni) principalmente per la contrazione dei ricavi generati dalla vendita del quotidiano cartaceo e dei periodici, in parte compensata dallo sviluppo dei ricavi derivanti da abbonamenti digitali al quotidiano, al sito www.ilsole24ore.com, ai prodotti dell'area Tax & Legal, da libri e collaterali.

I ricavi di editoria elettronica dell'Area Tax & Legal sono pari a 28,1 milioni in crescita di 1,4 milioni (+5,3%) verso i primi nove mesi del 2020. I ricavi dell'Area Cultura sono pari a 2,4 milioni, sono in aumento di 0,7 milioni (+41,4%) rispetto allo stesso periodo del 2020, anno di chiusura di tutti i musei con il lockdown.

Il costo del personale, pari a 56,8 milioni, è in diminuzione di 0,2 milioni (-0,4%) rispetto al 30 settembre 2020, quando era pari a 57,0 milioni. Al netto di oneri non ricorrenti di ristrutturazione, pari a 0,6 milioni, il costo del personale è in calo di 0,8 milioni (-1,4%). L'organico medio dei dipendenti, pari a 824 unità, registra un decremento di 43 unità (prevalentemente riferito a personale grafico e poligrafico).

In precedenza in giornata il gruppo aveva comunicato che gli effetti degli interventi di semplificazione e razionalizzazione già presenti nel Piano Industriale 2021-2024 saranno anticipati al corrente anno con la costituzione di una passività per oneri di ristrutturazione che si stima comporterà, per l'anno in corso, un risultato inferiore a quello precedentemente comunicato per quanto riguarda ebitda ed ebit, senza tuttavia modificare sostanzialmente i risultati cumulati complessivi attesi nell'arco di Piano 2021-2024.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti