ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùIniziative editoriali

Il Sole 24 Ore presenta Cripto, il nuovo podcast sull’evoluzione della moneta

Ogni mercoledì sul sito e sulle principali piattaforme streaming

di Redazione Finanza

2' di lettura

Il mondo delle criptovalute è affascinante ma allo stesso tempo controverso. Due lati di una medaglia il cui valore sarà definito solo nel tempo. L’unica certezza al momento è che questo settore - che lo scorso anno valeva oltre 3mila miliardi di dollari mentre ora vacilla intorno ai 1.000 miliardi - ha un forte bisogno di educazione finanziaria. Perché uno dei primi fattori che spinge i piccoli investitori a nutrire interesse verso le criptovalute è la promessa o prospettiva di facili e rapidi guadagni. Se così è stato in taluni casi, nella maggior parte invece è stato il contrario. Perché è un settore molto volatile, e la volatilità ha un prezzo tanto quando il mercato sale tanto quando scende, con annessi rischi di azzerare il capitale.

Come per qualsiasi forma di investimento dovrebbe valere la regola di ben conoscere il prodotto che si sta decidendo di inserire nel proprio portafoglio, al fine di ben ponderare la misura dell’investimento all’interno di un più ampio portafoglio. In caso contrario si passa dal campo dell’investimento a quello della scommessa.

Loading...

Proprio per far fronte al primo punto - ovvero aiutare possibili investitori a comprendere meglio i meccanismi del mondo delle criptovalute, i suoi numerosi progetti e le prospettive - nasce Cripto, un podcast del Sole 24 Ore a cura del giornalista Vito Lops.

Ogni mercoledì, a partire dal 19 ottobre, una nuova puntata. Sarà possibile ascoltarla direttamente sul sito del Sole 24 Ore oppure sulle più importanti piattaforme di streaming.

Intervistando i protagonisti del settore, Cripto vi guiderà alla comprensione della storia delle criptovalute - tutto è cominciato il 3 gennaio 2009 con il primo trasferimento, quello del blocco genesi, di bitcoin - e dei suoi possibili sviluppi attraverso l’ampliamento dell’industria.

L’obiettivo è ampliare l’educazione finanziaria in questo nuovo ambiente che presenta elementi di complessità superiori a quelli di un comune investimento (obbligazioni, azioni, ecc.) dato che si tratta di un mercato non regolamentato e come tale maggiormente esposto anche a truffe e schemi Ponzi.

Al netto di ciò c’è un’intera industria che lavora seriamente e che sta provando, seppur in via sperimentale, a riscrivere in chiave decentralizzata molti processi della nostra vita con possibili impatti futuri sulla nostra quotidianità. Una sfida dall’esito incerto ma allo stesso intrigante che Cripto proverà a raccontarvi tutte le settimane.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti